Domenica 01 Agosto08:50:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Castello di Montegridolfo, l’incontro con Massimo Pulini "Caravaggio, l'Ecce Homo, La scoperta"

Alla scoperta di quello che è il ruolo del critico e dello storico dell'arte ma anche un focus sulla figura di Caravaggio

Eventi Montegridolfo | 15:29 - 16 Luglio 2021 In foto: Dipinto di Caravaggio - Ecce Homo In foto: Dipinto di Caravaggio - Ecce Homo.

Domenica 18 luglio alle 21:15, presso il Castello di Montegridolfo si terrà l’incontro con Massimo Pulini dal titolo “Caravaggio, l'Ecce Homo, La scoperta”.
Nel corso della conferenza, Pulini, artista, studioso, critico d’arte tra i più autorevoli e famosi d'Italia, ex assessore alla Cultura del Comune di Rimini, racconterà al pubblico la storia del riconoscimento, da lui operato all’inizio di quest’anno in un’asta di Madrid, di un’opera di Caravaggio, l’Ecce Homo. Un viaggio alla scoperta di quello che è il ruolo del critico e dello storico dell'arte ma anche un focus sulla figura di Caravaggio, artista immortale. Non mancheranno naturalmente parallelismi e riferimenti a quello che è il patrimonio artistico e culturale di Montegridolfo, a cominciare dalla splendida tela del Cagnacci custodita nella Chiesa di San Rocco.

Pulini, che ha accolto l’invito dell'Assessore alla Cultura e Vice Sindaco di Montegridolfo Marco Musmeci, sarà inoltre tra gli illustri relatori del LXXII Convegno di Studi Romagnoli, che si svolgerà in presenza con un originale parallelismo a Montegridolfo il 23-24 ottobre 2021 e a Sogliano al Rubicone il 30-31 ottobre 2021.

Le giornate ambientate a Montegridolfo si apriranno sabato 23 ottobre 2021, ore 9,30, a Palazzo Viviani, con i saluti di Lorenzo Grilli (Sindaco di Montegridolfo) e di Alessia Morigi (Presidente della Società di Studi Romagnoli) e proseguiranno sabato 23 ottobre 2021, ore 15, nella Chiesa di San Rocco, domenica 24 ottobre 2021, ore 9,30, al Museo della Linea dei Goti, domenica 24 ottobre 2021, ore 15, a Trebbio, nel Santuario della Beata Vergine. I lavori vedranno la partecipazione di 61 relatori, in rappresentanza delle maggiori realtà di ricerca impegnate sul territorio, con interventi distribuiti in 8 sessioni e variamente dedicati a tematiche archeologiche, artistiche, geomorfologiche, storiche, archivistiche, architettoniche, museali, di restauro, di programmazione urbanistica e territoriale, di gestione e tutela dei beni culturali, nell’obiettivo di un inquadramento diacronico e di un approccio multidisciplinare alla ricerca e allo sviluppo del territorio.

Con l’appuntamento di domenica, oltre a lanciare il Convegno di Studi Romagnoli, proseguono gli eventi estivi a Montegridolfo che anche per il 2021, spazieranno dalla musica alla cinematografia, all’arte. Sono in previsione i concerti dei maestri dell’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini e tra le novità, un festival cinematografico dedicato al paesaggio “dal paesaggio di Montegridolfo ai paesaggi del mondo” e una esposizione per l’anniversario dantesco al Museo della Linea dei Goti.
Una programmazione di qualità direttamente curata dal Vice Sindaco Musmeci, che pone Montegridolfo tra le mete culturali dell'estate 2021.

In caso di pioggia, l’incontro con Massimo Pulini si terrà nella Chiesa di San Rocco.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >