Venerd́ 23 Luglio22:02:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, il sindaco Parma a favore della riaperture delle discoteche

Il primo cittadino clementino: "Discoteche e locali da ballo, un presidio da riaprire"

Attualità Poggio Berni | 10:55 - 14 Luglio 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Riapertura discoteche, interviene anche la sindaca di Santarcangelo Alice Parma. “È arrivato il momento di riaprire le discoteche e i locali da ballo -  dice la prima cittadina - dopo i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia agli Europei di calcio, credo sia ormai chiaro a tutti che questi locali – ormai gli unici a essere rimasti chiusi – non possono essere considerati il principale pericolo per la risalita dei contagi, quando altrove si moltiplicano assembramenti incontrollati."

Nella nota stampa Parma si sofferma sulla valenza, soprattutto nella nostra provincia, del mondo delle discoteche, con opportunità di lavoro per i più giovani e "con un indotto significativo che ricade positivamente anche su altri comparti."
Ma non è solo questo "Per quanto possa sembrare paradossale, infatti, nell’attuale situazione pandemica discoteche e locali da ballo possono rappresentare un fondamentale presidio di sicurezza, sanitaria e non solo." dice Alice Parma.

Servono "presidi territoriali come quelli rappresentati dai locali della notte: non ha senso lasciare decine di migliaia di giovani in giro per le strade, le spiagge e le piazze senza alcun controllo, quando potrebbero divertirsi in luoghi dedicati, con misure di sicurezza per garantire uno spazio di libertà ma con regole pensate appositamente per arginare i contagi."
"Se c'è l’emergenza sanitaria, c'è per tutti. Quindi è necessario dare un segnale importante al comparto disponendo la riapertura, non solo come spinta alla ripartenza ma anche con l’intento di responsabilizzare i gestori, ribadendo la funzione di presidio sociale delle discoteche e dei locali da ballo”.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >