Domenica 01 Agosto00:54:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Italia contro Inghilterra, massima allerta di tutte le forze dell'ordine in Riviera

I punti di ritrovo e i luoghi con i maxischermo saranno sorvegliati speciali

Attualità Rimini | 18:07 - 09 Luglio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Oggi (venerdì 9 luglio) si è tenuto in Prefettura a Rimini un incontro tra i vertici delle forze dell'ordine, per pianificare i servizi in vista del prossimo fine settimana. A preoccupare sono possibili festeggiamenti sfrenati e vandalismi, in caso di vittoria dell'Italia nella finale dei campionati europei di calcio, in programma dopodomani (domenica 11 luglio). Tutte le forze dell'ordine saranno in campo, compresi rinforzi di Polizia e Carabinieri, per evitare che i festeggiamenti possano sfociare in vandalismi o che si possano creare situazioni di pericolo per l'incolumità pubblica.  

In generale, è stato predisposto un rafforzamento dei servizi di prevenzione e controllo anche con sospensione della circolazione sul lungomare riminese e la parziale modifica della circolazione su altri tratti stradali che saranno appositamente segnalati.

Sempre sul fronte della viabilità è stata prevista l’attuazione di divieti di sosta in altre aree ritenute sensibili (come piazzale Fellini), mentre le aziende erogatrici del servizio mobilità dei monopattini hanno assicurato che il servizio sarà sospeso per garantire la serena fruizione degli spazi pubblici, nel rispetto delle disposizioni di contrasto al covid tuttora in vigore.

Adottata dal Comune di Rimini anche l’ordinanza che vieta la vendita e l’utilizzo di bevande contenute in vetro.

Il Prefetto invita ad “evitare pericolosi assembramenti e manifestazioni smodate che potrebbero degenerare e creare concreti pericoli per la sicurezza dei cittadini” e, in particolare lancia “un appello al senso di responsabilità e alla capacità di autocontrollo, per scongiurare che la gioia per una vittoria della nostra nazionale di calcio da tutti auspicata possa trasformarsi in qualcosa d’altro”.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >