Sabato 31 Luglio15:52:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vacanze in romagna per ragazzi emofiliaci, una settimana a Madonna di Pugliano

Al mattino i giovani imparano a gestire la loro condizione, al pomeriggio vengono organizzate attività, laboratori, uscite

Attualità Emilia Romagna | 09:41 - 05 Luglio 2021 Alcuni partecipanti alla vacanza Alcuni partecipanti alla vacanza.

Anche quest'anno, grazie al patrocinio e al finanziamento della regione Emilia Romagna e alla collaborazione dell'Ausl Romagna, l'Associazione Emofiliaci e Talassemici 'Vincenzo Russo Serdoz' potrà organizzare l'esperienza della vacanza per ragazzi emofiliaci, dall'ultimo sabato di luglio al primo sabato di agosto. "Ogni anno, da ben diciassette anni - spiega la presidente dell'associazione, Serena Russo - portiamo una trentina di ragazzi emofilici provenienti da tutta Italia, e anche dall'estero, a Madonna di Pugliano, 850 metri d'altezza, sull'Appennino tra Marche e Romagna, sopra la fortezza di San Leo. L'Ausl Romagna ci sostiene mettendoci a disposizione un medico del Centro malattie emorragiche congenite di Cesena, diretto dalla dottoressa Chiara Biasoli. Nello staff sanitario che accompagna i ragazzi ci sono anche fisioterapisti ed infermieri. I ragazzi durante la vacanza fanno la profilassi alla mattina e imparano anche a gestirla, poi hanno momenti di svago, ginnastica, gite, lavori a tema, come in una normale vacanza o centro estivo". In Europa sono oltre 32.000 le persone affette da emofilia A o B, in Italia sono 10.627 i pazienti affetti da malattie emorragiche congenite, mentre i pazienti noti ai Centri emofilia della regione Emilia-Romagna nel 2019 raggiungevano le 1544 unità. 

< Articolo precedente Articolo successivo >