Sabato 24 Luglio01:11:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baby Gang sgominata, sindaco Riccione: "Qui vacanze di qualità e in sicurezza"

Tosi esorta la regione Emilia Romagna a potenziare le politiche giovanili per contrastare il fenomeno

Attualità Riccione | 14:32 - 04 Luglio 2021 Renata Tosi, sindaco di Riccione Renata Tosi, sindaco di Riccione.


In una nota il sindaco di Riccione Renata Tosi ringrazia, a nome di tutta la comunità, l'Arma dei Carabinieri, i Miliari della Compagnia e del Nor di Riccione per la costante presenza sul territorio e per aver fermato una pericolosa baby gang

Il primo cittadino evidenzia che Riccione "è un posto sicuro dove i turisti possono vivere soggiorni di qualità, sereni e in sicurezza" e che episodi "di disturbo" devono essere letti "in uno spettro ampio e alla luce del grande afflusso turistico" di questa estate 2021. Ma soprattutto invita a una riflessione l'amministrazione regionale: "I giovanissimi, tre dei quali minorenni, arrestati ieri sera provengono come luogo di residenza, ma è solo un esempio, dal Modenese".  Così,  "se è pur vero che il fenomeno si manifesta in Riviera",  Tosi esorta la regione a prendere in esame il problema perché "l'origine di questo disagio giovanile ha origine nei luoghi di residenza di tanti ragazzi", che sono talvolta diversi dalle città di Riviera. Un'analisi che deve portare - è il ragionamento di Tosi - a delle strategie da adottare in termini di politiche giovanili, per evitare situazioni di disagio che sfocino in atti di criminalità. "I rinforzi per le Forze dell'Ordine servono e servono in tempi congrui all'inizio della stagione estiva, ma le soluzioni non possono essere solo localizzate e rimandate a singoli Comuni bensì devono trovare una forma in ambito regionale soprattutto quando a finire in manette sono dei giovanissimi", chiosa Tosi.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >