Giovedý 05 Agosto02:23:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Piano estate, a Coriano le scuole sono operative con corsi e laboratori

Tra giugno e luglio tante iniziative per approfondire il programma scolastico e fare nuove esperienze

Attualità Coriano | 11:02 - 29 Giugno 2021 Una delle tante "scuole aperte" a Coriano Una delle tante "scuole aperte" a Coriano.

Piano estate, le scuole di Coriano sono attive con progetti ed iniziative.
L'Istituto compresivo di Coriano è attivo  con una serie di progetti per tutto il mese di giugno.
Per quanto riguarda la Scuola Primaria, durante la prima parte, le insegnanti hanno organizzato molteplici giochi didattici mirati al potenziamento e consolidamento degli apprendimenti; la seconda parte ha visto momenti in aula dove i bambini hanno seguito vere e proprie lezioni di recupero nelle discipline coinvolte. 

Per quanto concerne la Scuola Secondaria di primo grado, le lezioni sono state svolte soprattutto in aula, dove gli insegnanti hanno seguito i ragazzi che dovevano sviluppare meglio gli apprendimenti acquisiti durante l'anno scolastico. Anche qui i ragazzi si sono mostrati costanti nella partecipazione e interessati.

"Il riscontro è stato positivo" - sottolinea il dirigente scolastico Fabiola Mazzei - "sia  da parte dei genitori sia da parte degli alunni partecipanti, i quali hanno seguito i corsi in modo regolare e costante, mostrando sempre entusiasmo e impegno, grazie anche alla pianificazione puntuale e precisa delle lezioni,  curate e strutturate in modo da offrire continui stimoli. 

I docenti, ai quali va tutta la nostra gratitudine per la disponibilità dimostrata nell'adesione al Piano Scuola Estate 2021, hanno saputo coinvolgere attivamente gli studenti nel loro percorso di recupero.

In conclusione,  possiamo affermare che il Piano Estate è stato una buona opportunità per tutti, un'occasione di crescita e confronto perché ha permesso il recupero della relazione e della socialità e la possibilità di recuperare qualche carenza disciplinare, esattamente come richiesto dal Ministero, vista la situazione emergenziale vissuta negli ultimi due anni di scuola."

Mentre l'Istituto Comprensivo Ospedaletto di Coriano ha organizzato una serie di laboratori estivi coerenti con il piano estate, varato dal governo.  I moduli coinvolgono diversi gruppi di alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado, per alcune settimane tra giugno e luglio.  Le tematiche che fanno da sfondo alla realizzazione delle attività sono l'educazione ambientale, la matematica, l'educazione musicale, l'espressione artistica e la conoscenza del territorio. 

"I Corsi Estivi" - precisa il dirigente scolastico, Barbara Cappellini - "hanno inteso proseguire percorsi già avviati durante l'anno scolastico e sono stati realizzati grazie alla creatività dei docenti e alla loro immensa disponibilità. La conclusione di un anno sicuramente complesso come quello trascorso è stata pensata in chiave culturale in senso ampio, valorizzando le risorse professionali della scuola per offrire ai nostri alunni l'occasione per vivere la scuola in chiave ancor più attiva, partecipata e condivisa."

I corsi programmati sono, "Coltivo l'estate" prosegue la cura dell'orto di istituto con una ricaduta interdisciplinare, "E-state accordati" ha coinvolto gli studenti entusiasti del percorso musicale in chiave ludica, il corso "Mate-amici" è stato pensato per mettere in gioco le competenze logico-matematiche di base ed infine  "Il museo a scuola" ha premiato una collaborazione con un ente esterno alla scuola come il Museo di Santarcangelo per stimolare l'espressione artistica delle bambine e dei bambini e la loro conoscenza delle tradizioni del territorio. 

"L'amministrazione coglie con grande soddisfazione" - dichiara il sindaco Domenica Spinelli - "l'impegno e l'entusiasmo che le scuole del territorio pongono nell'attenzione all'educazione delle giovani generazioni. Colgo l'occasione per ringraziare il primo luogo le dirigenti scolastiche Fabiola Mazzei e Barbara Cappellini per l'immenso lavoro svolto in questi 2 anni difficilissimi e naturalmente unisco anche i ringraziamenti a tutto il corpo docenti e a tutto il personale delle scuola."

< Articolo precedente Articolo successivo >