Venerd́ 23 Luglio20:15:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Valmarecchia: gestione Polizia Municipale si divide tra comuni dell'Alta e della Bassa

Soddisfatto il consigliere santarcangiolese Patrick Wild

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:22 - 25 Giugno 2021 In gallery Patrick Wild In gallery Patrick Wild.


La Polizia locale della Valmarecchia torna a essere divisa in due sub-ambiti, alta e bassa valle. Ieri sera (giovedì 25 giugno) il consiglio dell’Unione ha approvato la “presa d’atto del recesso unilaterale dei Comuni di Novafeltria, Sant’Agata Feltria e Maiolo dalla convenzione per la gestione associata e coordinata dei servizi di polizia municipale e polizia amministrativa locale”.

"Questi recessi, che si aggiungono a quelli dei comuni di Casteldelci, Talamello e San Leo, rendono concreto un primo e molto importante passaggio verso la gestione in sub-ambiti (alta e bassa Valmarecchia)
", commenta il consigliere del comune di Santarcangelo, Patrick Wild (lista civica Pensa-Una mano per Santarcangelo)..La divisione in due sub-ambiti permetterà di "organizzare servizi più puntuali ed efficaci sui territori", tenuto conto delle diverse peculiarietà dei territori tra Alta e Bassa Valmarecchia. Nel contempo, evidenzia Wild, "la Polizia locale è tornata a pieno organico, con 22 agenti più 5 ispettori compreso il comandante, dotazione che corrisponde alla copertura completa del fabbisogno previsto dalla programmazione attuale". Wild, delegato in Unione in rappresentanza della maggioranza santarcangiolese, esprime "grande soddisfazione", "obiettivo dichiarato sin dalla campagna elettorale, nonché uno tra i punti principali dell’accordo programmatico per la partecipazione della nostra lista alla coalizione". Wild ringrazia "per l'impegno e il lavoro svolto" il sindaco Parma, l'assessore Danilo Rinaldi (delegato ai rapporti con l'Unione) e il personale dell'Unione, "che in questo periodo si sono adoperati, in silenzio e senza bisogno di uscite polemiche sulla stampa, per il raggiungimento dell’obiettivo, mantenendo costante l’aggiornamento sui lavori, coinvolgendoci e informandoci puntualmente".



 

< Articolo precedente Articolo successivo >