Marted́ 03 Agosto00:46:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Moto: dal 2022 Vr46 team satellite della Ducati in motogp 

Firmato un contratto triennale all'insegna del made in Italy 

Sport Tavullia | 14:53 - 24 Giugno 2021 Foto Ansa Foto Ansa.

La Aramco Racing Team VR46 sarà team satellite della Ducati in motogp con due moto schierate sulla griglia di partenza della stagione 2022. Lo ha annunciato il team di Tavullia in una nota. Un progetto nato nel 2013 quello della VR46 Riders Academy per sostenere i giovani talenti del motociclismo made in Italy. Una crescita costante, dai campionati inferiori, alla Moto2 fino ai primi passi nella top class e una promessa mantenuta nel corso degli ultimi otto anni: sbarcare in MotoGP all'insegna del tricolore. Tante novità in arrivo per il 2022: dalla firma dell'accordo quinquennale per la partecipazione al campionato del mondo MotoGP tra VR46 e Dorna Sports, al contratto triennale con Ducati per portare in alto le eccellenze italiane del motociclismo e i giovani talenti del vivaio nazionale, da sempre tra gli obiettivi della VR46 Riders Academy. Aramco Racing Team VR46 - si legge nella nota - sarà team satellite della casa di Borgo Panigale con due moto schierate sulla griglia di partenza della stagione 2022. Promosso alla guida della squadra MotoGP, nel ruolo di Team Manager, Pablo Nieto, legato ai talenti della VR46 Riders Academy e dello Sky Racing Team VR46 in Moto3 e Moto2 dal 2015. L'accordo consolida la partnership tra VR46 e Tanal Entertainment Sport&Media, la joint venture con Saudi Aramco e rientra nei piani di investimento di Tanal Entertainment Sport&Media connessi alla Saudi Vision 2030. Questi includono grandi progetti urbanistici legati al brand KSA New Cities, ricerca e avanguardia tecnologica con il coinvolgimento di MAIC Technologies, KMHG e altri partner internazionali e progetti volti alla sostenibilità anche nel settore del Motorsport. (Ansa).

< Articolo precedente Articolo successivo >