Martedý 03 Agosto01:22:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, La Fiorita: nasce una corazzata con l'ex Rimini Pedrelli, Prandelli e Zulli

Per l’esperienza in Conference League il reparto offensivo potrà contare anche su Ramiro Martin Lago

Sport Repubblica San Marino | 15:21 - 23 Giugno 2021 il direttore sportivo de La Fiorita Gian Luca Bollini il direttore sportivo de La Fiorita Gian Luca Bollini.

Si inizia a delineare la rosa de La Fiorita in vista del doppio confronto di Conference League con il Birkirkara e della prossima stagione.

Sono tre, al momento, i volti nuovi a disposizione del tecnico Nicola Berardi: il direttore sportivo Gian Luca Bollini ha perfezionato l’arrivo un difensore e due attaccanti. Al reparto difensivo si è aggregato il classe 86’ Ivan Pedrelli. Il giocatore di origini bolognesi, reduce dalla stagione in Serie D con il Sasso Marconi, vanta una lunga esperienza nel calcio professionistico tra Serie B e Lega Pro con maglie importanti quali Bologna, Foggia, Benevento, Hellas Verona e Rimini, solo per citarne alcune.

Passato professionistico anche per l’attaccante Matteo Prandelli, classe 1988, origini bresciane. Per lui anche esperienze in Albania e Belgio e tanti anni in Serie D, con record di gol segnati nella stagione 2014 – 2015 alla Colligiana (12 le reti realizzate).

In attacco arriva anche il classe 2000 Riccardo Zulli, lo scorso anno in forze alla Tritium in Serie D e prima ancora al Giana Erminio, in Lega Pro. Un giocatore di grandi doti tecniche pronto a rilanciarsi dopo un serio infortunio che lo ha frenato nella scalata verso palcoscenici importati.

Per l’esperienza in Conference League il reparto offensivo potrà contare anche sul contributo di Ramiro Martin Lago, volto noto del campionato sammarinese, negli ultimi mesi impegnato in Serie D con la Marignanese Cattolica.

Non faranno invece più parte della rosa gialloblù il portiere Federico Andreani, l’attaccante Michele Pieri e i centrocampisti Matteo Gasperoni, Thomas Sapori e anche il sammarinese Marcello Mularoni, che concluderà la sua esperienza a La Fiorita con la partecipazione in Conference League, per poi tornere a giocare in Italia. La società li saluta e li ringrazia per la professionalità dimostrata e il prezioso contributo dato nel corso della passata stagione.

Prosegue, intanto, la preparazione in vista dell’Europa. Giovedì alle 20:00, sul campo di Dogana, i gialloblù sfideranno in amichevole una rappresentativa di giovani giocatori della Serie D attualmente senza contratto. Venerdì 2 giugno, invece, è previsto un test con il Tre Penne.

< Articolo precedente Articolo successivo >