Venerd́ 30 Luglio14:40:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, sequestrata mezza tonnellata di rame: pluripregiudicato denunciato

Il prezioso metallo era custodito nell’abitazione dell’uomo a Rimini

Cronaca Rimini | 20:16 - 22 Giugno 2021 Cavi di rame Cavi di rame.

Ammonta a circa mezza tonnellata la quantità di rame sequestrata a Rimini dal personale della Polizia di Stato, in servizio presso la squadra di Polizia Giudiziaria – Sezione Rame – del Compartimento di Polizia Ferroviaria per l’Emilia Romagna.

In particolare, il personale, specializzato nel contrasto del fenomeno dei furti di rame e del riciclaggio del prezioso metallo, in collaborazione con i colleghi della Sezione Polfer di Rimini, è intervenuto a casa di un pluripregiudicato di origine campana, domiciliato a Rimini, all’interno della quale sono state rinvenute sezioni di rame di varie lunghezze e diametro per un totale di circa mezza tonnellata.

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di attività di gestione di rifiuti pericolosi non autorizzata ed il rame è stato sequestrato ed affidato in custodia ad una ditta specializzata.

< Articolo precedente Articolo successivo >