Venerd́ 30 Luglio17:18:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Furti in case e supermercati: ecco le principali azioni dei carabinieri nel fine settimana

Continuano i servizi di controllo del territorio, cinque le persone denunciate e due segnalate per uso stupefacenti

Cronaca Rimini | 13:39 - 14 Giugno 2021 Servizi di controllo del territorio Servizi di controllo del territorio.

I carabinieri della Compagnia di Rimini hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei fenomeni di criminalità predatoria spaccio e uso stupefacenti nonché abuso di alcool e reati contro la persona. 

Gli esiti sono state 5 persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rimini e due segnalate alla locale Prefettura per uso stupefacenti. Nello specifico: una ventenne serba RV, è stata denunciata dai carabinieri della stazione di Santarcangelo di Romagna in quanto intercettata ed identificata in via Marini dopo aver forzato la porta d'ingresso di una villetta, nel tentativo di perpetrare un furto, ai danni di un santarcangiolese. La donna non riuscendo ad aprire la porta è fuggita lungo le vie limitrofi e più tardi intercettata grazie alle segnalazioni fornite dal alcuni cittadini. 
 

Un 25enne algerino O.A. è stato anche lui denunciato per furto poiché su segnalazione della vittima è stato intercettato ed identificato dai Militari della Sezione Radiomobile del NOR in via Dario Campana nei pressi del supermercato Conad mentre si allontanava di fretta dove, poco prima aveva asportato con destrezza il portafoglio ad un riminese.
 

I Carabinieri della Stazione Viserba sono intervenuti in un supermercato della frazione Celle dove all'interno il direttore aveva bloccato una coppia riminese lui 36enne e lei 34enne che con destrezza avevano sottratto ed occultati, in una borsa, dei generi alimentari non di prima necessità, riuscendo poi ad oltrepassare le casse senza pagare nulla.
 

Nella rete dei controlli è capitata anche una giovane ragazza di Cattolica che nonostante avesse la patente sospesa su disposizione del prefetto di Rimini la stessa incurante se ne stava in giro a alla guida alla propria Citroen C3 lungo la via Marecchiese. La danna risponderà della violazione penale di guida con patente sospesa.
 

Inoltre i carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Radiomobile hanno svolto un servizio antidroga nei pressi dei locali della riviera, affollati dalla movida, nonché hanno controllato alcune zone della spiaggia del litorale. Nel corso del servizio sono stati segnalati alla Prefettura di Rimini due persone per uso stupefacenti la prima una ragazza 22enne trovata in possesso di modica quantità di marijuana la seconda un tunisino di anni 23 trovato a sua volta in possesso di grammi 0,25 di hashish.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >