Marted́ 03 Agosto11:07:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elezioni Rimini, Piccinini (M5S): "sbagliato correre da soli"

"Il Movimento ha il dovere di superare la politica dei veti", spiega

Attualità Rimini | 13:00 - 13 Giugno 2021 Silvia Piccinini Silvia Piccinini.


In vista delle prossime elezioni comunali in programma in autunno, che vedono coinvolta anche Rimini, "se vogliamo incidere davvero sul futuro della città il Movimento 5 Stelle ha il dovere di provare ad uscire dall'isolamento e superare la politica dei veti e della contrapposizione portata avanti in questi mesi. Partendo dal confronto su temi e proposte concrete. Una posizione che sostengo da tempo". È quanto afferma, in una nota, Silvia Piccinini, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, secondo cui ""è sbagliato correre da soli", riguardo l'avvio della campagna elettorale nella città romagnola, avvenuta ieri, e che ipotizzava un percorso non semplice in tema di alleanze. "Ci sono sfide molto importanti che ci attendono e tanti progetti che possiamo finalmente portare a termine per migliorare la qualità della vita dei riminesi e risolvere i problemi ancora presenti - aggiunge l'esponente pentastellata - Silvia Piccinini - iniziando, per esempio, dalla realizzazione delle comunità energetiche, una proposta già condivisa da Sadegholvaad (assessore comunale e tra i nomi in campo per una candidatura a sindaco nel centrosinistra, ndr) , che stiamo portando avanti con ottimi risultati anche a Ravenna con il sindaco De Pascale e che può trovare condivisione, insieme ad altre tematiche, all'interno di un percorso comune anche a Rimini con le forze che hanno sostenuto il governo Conte due e con le realtà civiche presenti sul territorio". Questa, conclude Piccinini "è una sfida che dobbiamo provare a giocare. Partiamo da quelle, e dai temi che ci avvicinano. Le idee poi camminano sulle gambe delle persone, che dovranno essere capaci di interpretarle al meglio e portarle avanti con serietà". 


 

< Articolo precedente Articolo successivo >