Domenica 01 Agosto15:19:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ruba birre al supermercato, poi insulta e aggredisce i poliziotti: arrestato

E' successo a Rimini in via Flaminia, arrestato un 19enne tunisino

Cronaca Rimini | 13:30 - 12 Giugno 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Momenti di concitazione nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 11 giugno) davanti a un supermercato di via Flaminia. La Polizia è intervenuta a seguito di segnalazione su un furto di bevande nell'esercizio commerciale: una volta sul posto, la pattuglia ha notato un gruppo di giovani intenti a consumare birra. Alla vista dei poliziotti, uno dei ragazzi, un 19enne tunisino, ha iniziato a prendersi gioco degli agenti con parole ingiuriose, divenendo poi aggressivo nel momento in cui gli è stata fatta richiesta di esibire un documento. Alla fine, per evitare l'accompagnamento in Questura, ha iniziato a sferrare calci e pugni, ferendo un poliziotto alla spalla e al polso sinistro, rompendogli anche il cinturino dell'orologio. Il giovane è stato così arrestato per le ipotesi di reato di furto aggravato, oltraggio, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Risulta anche indagato per il furto di birre. 

< Articolo precedente Articolo successivo >