Sabato 19 Giugno18:02:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bimbo morto in ospedale a Rimini: No colpa medici, per consulente procura

La famiglia sta valutando se ricorrere a sua volta a un consulente di parte

Cronaca Rimini | 15:44 - 10 Giugno 2021 Bimbo morto in ospedale a Rimini: No colpa medici, per consulente procura

Dopo quasi due anni è stata depositata in procura la relazione del medico legale Marco Salvi sulla morte di un bimbo di 2 anni, avvenuta nella notte tra il 30 e il 31 ottobre del 2019 all'ospedale Infermi di Rimini. Il consulente tecnico della procura, nella sua relazione sull'autopsia, esclude le responsabilità dei medici attualmente sotto indagine per l'ipotesi di reato di omicidio colposo: la morte è avvenuta come conseguenza di un'ipertrofia cardiaca di cui soffriva il piccolo. La famiglia, rappresentata dall'avvocato Massimiliano Orrù, sta valutando se ricorrere a sua volta a un consulente di parte. La relazione del medico legale è sulla scrivania del Procuratore Generale Melotti che ora dovrà decidere se disporre le richieste di archiviazione o di rinvio a giudizio per gli indagati, assistiti dagli avvocati Piero Venturi, Nicoletta Gagliani, Alessandro Pierotti, Leonardo Bernardini e Andrea Muratori. Il bimbo di due anni era stato portato in ospedale per un mal di pancia, ma dopo gli accertamenti dei medici era stato dimesso. Nella notte tra il 30 e il 31 ottobre, qualche ora dopo, i genitori erano tornati in ospedale, dove il piccolo morì.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >