Domenica 20 Giugno00:10:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pallone finito in casa del vicino, bambini interrogati: "Intervenga Garante infanzia"

A chiederlo, in un'interrogazione il consigliere regionale Giancarlo Tagliaferri (Fdi)

Cronaca Rimini | 15:01 - 10 Giugno 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

"Il Garante regionale per l'infanzia si occupi della vicenda di Rimini, dove due bambini rispettivamente di 10 e 12 anni sono stati convocati dai Carabinieri e interrogati solo perché il pallone era finito in casa di un vicino e uno di loro era andato a riprenderlo". A chiederlo, in un'interrogazione, è il consigliere regionale in Emilia-Romagna Giancarlo Tagliaferri (Fdi), secondo cui "è una storia imbarazzante: il reato è quello di invasione di edifici, ma nonostante abbiano 10 e 12 anni e non siano quindi imputabili, la Procura dei minori di Bologna ha disposto che venissero sentiti dai carabinieri". Da qui l'atto ispettivo per sapere dalla Giunta "se intenda, attraverso la Garante regionale dell'infanzia Clede Maria Garavini, prendere una posizione di tutela per i bambini coinvolti nella triste vicenda sopra descritta".


 

< Articolo precedente Articolo successivo >