Domenica 20 Giugno23:50:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio e il rebus panchina: sondaggio con mister Franzini

L'ex biancorosso e Tabbiani i più gettonati nel caso in cui Mastronicola non sia riconfermato

Sport Rimini | 00:23 - 10 Giugno 2021 Arnaldo Franzini Arnaldo Franzini.

Non è ancora dato sapere chi sarà il nuovo tecnico del Rimini. La società tiene le carte coperte: il club ha in ballo i playoff e dunque ogni scelta è congelata anche perché bisognerà verificare se nel frattempo ci saranno ingressi in società di cui si vocifera da tempo. Possibile che sia confermato Alessandro Mastronicola (ma se così fosse ci sarebbe già stato l’annuncio ufficiale…), possibile anche che si vada verso altre soluzioni. Insomma, un rebus. Intanto il ds Andrea Maniero sta effettuando dei sondaggi per avere un quadro più chiaro possibile.
Negli ultimi giorni c’è stato un contatto con Arnaldo Franzini, 53 anni, ex giocatore per due stagioni nel Rimini in serie C2 (dal 1997 al 1999 con un totale di 54 presenze e 13 reti) in lizza fino alla fine per la panchina della Reggiana. Ha guidato all’esordio in panchina il Fidenza, per poi costruire il suo primo capolavoro con il BettolaPonte, trascinato in due anni dalla Promozione alla serie D. All’indomani della fusione con la Pro Piacenza, ha poi completato il suo percorso con la promozione in serie C e la successiva salvezza, strappata ai playout in barba a tutti i pronostici negativi della vigilia (la squadra partiva da -8). Passato quindi ai cugini del Piacenza, Franzini ha riportato il prestigioso sodalizio emiliano tra i professionisti al primo tentativo (96 punti, un record), ed in seguito ha vissuto quattro annate da protagonista in serie C con l’amarezza del ritorno in serie B sfumato in extremis nel 2019, quando la Virtus Entella superò i biancorossi nei minuti di recupero dell’ultima giornata. Nell’ultima annata si è dimesso dal Seregno leader, poi promosso in D. Per convincerlo ad un'altra scommesa in serie D ci vogliono validi argomenti.
Sul taccuino c’è anche il nome di Luca Tabbiani, il trainer del Fiorenzuola, il quale è concentrato nel rush finale promozione. Ogni discorso con lui è comprensibilmente tabù. Tra l’altro proprio lunedì il tecnico è stato ammesso al corso per allenatori Uefa A e dunque anche nello sciagurato caso di mancata promozione in C potrà salire di categoria (a lui è interessato il Carpi). Se il Fiorenzuola sarà promosso Tabbiani resterà probabilmente sulla panchina del club emiliano; in caso contrario potrebbe prendere in discussione offerte dalla serie D e in particolre quella del Rimini.
Archiviato, invece, ogni discorso con Antonio Andreucci, mister della Clodiense, promosso in C col Campodarsego di Maniero (vinse i playoff con la Triestina, secondo posto a Como), altro papabile. Il trainer ha rotto gli indugi e qualche giorno fa ha preferito firmare il rinnovo con l’ambizioso club di Chioggia. 

ste.fe.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >