Domenica 13 Giugno19:32:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chiusura casello di Rimini Sud, l'assessore Frisoni risponde al M5S

"Dopo un sopralluogo sono emerse criticità statiche che impongono un intervento urgente" dice Frisoni "gli interventi si fanno per tutelare i cittadini"

Attualità Rimini | 12:13 - 08 Giugno 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Non le manda a dire l'assessore alla Programmazione e gestione del territorio, Roberta Frisoni rispondendo alla nota stampa congiunta dei parlamentari Sarti e Croatti rispetto ai lavori al casello autostradale di Rimini Sud. 
"Ma i parlamentari Sarti e Croatti sanno che lavoro fanno? Il dubbio è legittimo vista la loro nota congiunta in cui esprimono perplessità per i lavori realizzati da Autostrade al casello di Rimini Sud" esordisce Frisoni
"Autostrade è una concessionaria che sta diventando controllata pubblica" continua "Quindi il Governo e il Parlamento hanno l'autorità e la responsabilità eventuali per imporre al management i cronoprogrammi". Il lavoro al cavalcavia verso la superstrada di San Marino è urgente "Ovviamente non sto neanche ad accennare alla valutazione sulla natura e sull'urgenza del lavoro da fare, visto che poi è storia come in caso purtroppo di disgrazie il Movimento 5 Stelle è il primo a gridare a ogni tipo di scandalo, distribuendo colpe a destra e a manca."
Autostrade ha comunicato al comune alla fine di maggio la necessità e l'urgenza di intervenire e chiudere il cavalcavia "perché dopo un sopralluogo sono emerse criticità statiche che impongono un intervento urgente. A meno che non vogliano affermare che Autostrade abbia mentito, ingigantendo l'urgenza di un intervento che Sarti e Croatti derubricano come semplice manutenzione."
La nota stampa dell'assessore Frisoni si conclude ribadendo la necessità dell'intervento "In ogni caso interventi come questi, dove ricordo si sta agendo su un cavalcavia, se sono da fare si fanno e basta quando servono, prima di tutto per tutelare i cittadini, proteggendoli dai pericoli potenziali e reali"

< Articolo precedente Articolo successivo >