Venerdė 18 Giugno06:16:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ancora una settimana per le candidature al contest "Nuove idee nuove imprese"

Saranno premiate le idee di impresa più innovative

Attualità Rimini | 16:45 - 07 Giugno 2021 Maurizio Focchi (foto Giorgio Salvatori) Maurizio Focchi (foto Giorgio Salvatori).


C’è ancora una settimana di tempo per iscrivere gratuitamente la propria idea d’impresa a Nuove Idee Nuove Imprese. Il termine per la presentazione delle candidature è stato posticipato al 13 giugno per consentire ad altri gruppi di poter partecipare alla business plan competition che premia le idee d’impresa più innovative dopo averle accompagnate in un percorso di formazione, anch’esso gratuito, fino alla fase finale con l’individuazione dei vincitori.

Possono partecipare al contest aspiranti imprenditori o neoimprenditori che abbiano avviato un’attività imprenditoriale da non più di 24 mesi.

Rimane invariato il programma di formazione, che prenderà il via come da calendario martedì 15 giugno, con il primo incontro fissato su piattaforma Zoom alle 14:30.

Dopo le novità riguardanti l’introduzione di un’attività di mentoring qualificata a beneficio dei progetti ritenuti meritevoli, oltre all’insediamento di Nuove Idee Nuove Imprese anche in provincia di Ravenna, che si aggiunge alla Repubblica di San Marino e alle province di Forlì-Cesena e Rimini, si aggiungono altre preziose opportunità.

Oltre ai 20mila euro di montepremi ed ai vari benefit annunciati, si infoltisce il gruppo di partner a supporto dell’assistenza alle nuove idee d’impresa con la sammarinese Prospectra, network multidisciplinare di professionisti, che comprende dottori commercialisti e revisori contabili, avvocati e notai di San Marino. Prospectra metterà in palio un percorso bimestrale gratuito di assistenza e di supporto allo sviluppo imprenditoriale ai progetti più meritevoli con sede legale nella Repubblica di San Marino.

Di prestigio, la conferma di Crédit Agricole Italia, istituto di credito sempre attento al sostegno delle imprese, in particolare le più innovative e costituite da giovani. “Crédit Agricole Italia crede nelle potenzialità delle giovani imprese di rinnovare il tessuto socio – economico del territorio e nell’efficacia di percorsi formativi che favoriscano il confronto tra le nuove idee di business, così come dimostra l’ultradecennale attività ed esperienza messa in campo dall’Associazione Nuove Idee Nuove Imprese, - commenta Filippo Corsaro, Responsabile della Direzione Regionale Romagna e Marche di Crédit Agricole Italia -.  Dal canto suo, Crédit Agricole Italia è pronta ad offrire assistenza qualificata a tutte quelle idee di impresa che necessitino di prodotti e consulenza dedicata, oltre al know – how di una banca dal respiro internazionale.”

“L’obiettivo – spiegano da Nuove Idee Nuove Imprese, associazione presieduta da Maurizio Focchi – è sempre quello di impegnarci nell’accompagnare i partecipanti alla competizione in tutte le prime fasi dello sviluppo del loro progetto, dallo start up fino al consolidamento degli aspetti più operativi. La partecipazione di soggetti così autorevoli rappresenta un fattore qualificante ed accessibile, visto che la partecipazione è completamente gratuita ed è arricchita dal contributo di professionisti, istituzioni ed università”.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >