Venerd́ 18 Giugno05:13:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid, a Rimini tanti giovani a vaccinarsi: "rispettosi e puntuali"

Vicesindaco 'smonta' luoghi comuni: "Vogliono vaccinarsi per tornare a vedere i nonni o a scuola"

Attualità Rimini | 14:52 - 05 Giugno 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Il vicesindaco di Rimini Gloria esprime soddisfazione per l'andamento delle vaccinazioni:  "ho avuto modo di verificare di persona, andando in fiera per vaccinarmi, l'impennata di vaccinazioni e prenotazioni tra i più giovani". Ieri (venerdì 4 giugno), primo degli open day, i vaccinati sono stati 2700, oltre 1000 in più delle 24 ore prima. La Lisi evidenzia che, parlando con infermieri, operatori, medici e coordinatori, è emerso che essi lavorino meglio con i più giovani: "puntuali, preparati, collaborativi, rispettosi". E aggiunge: "si presentano in orario aspettando il proprio turno, con emozione e rispetto". Il vicesindaco parla di grande senso civico e spirito di comunità dei più giovani: "immagine che emerge è diametralmente opposta a quella, tra il menefreghista e lo strafottente, che sembra trapelare dai media nazionali. Al contrario, mi dicono, ci sono giovani che non vedono l'ora di vaccinarsi per mettere al sicuro i propri nonni, e magari per poterli riabbracciare, e chi lo fa perché consapevole che la ripresa delle lezioni in presenza passi soprattutto da scelte come questa"

< Articolo precedente Articolo successivo >