Venerd́ 18 Giugno07:44:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spaccio a minorenne: i Carabinieri beccano due pusher in azione

Due arresti: uno di loro aveva numerosi dosi di cocaina e 500 euro

Cronaca Cattolica | 13:37 - 04 Giugno 2021 Due arresti per spaccio Due arresti per spaccio.

Sono stati intensificati i controlli sul territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Riccione a seguito del notevole flusso di turisti e giovani che nei primi giorni della nuova stagione estiva hanno invaso la riviera. In particolare sono state svolte mirate attività di monitoraggio delle aree maggiormente prescelte dagli amanti della movida, sia per verificare il rispetto del divieto di assembramento quanto per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.
 

Nel corso dei servizi, nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Tenenza di Cattolica hanno sorpreso un pregiudicato ucraino classe 2001 mentre cedeva una dose di hashish ad un diciassettenne cattolichino. Entrambi fermati dai militari, per il minore è scattata la segnalazione alla Prefettura di Rimini mentre nei confronti del ventenne è stata eseguita una perquisizione personale che ha consentito di recuperare altre dosi della stessa sostanza, per un totale di circa 8 gr.. Un quantitativo sufficiente a far scattare le manette e l’arresto per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.
 

Stessa sorte è toccata ad un coetaneo albanese, incensurato, notato e pedinato dai carabinieri di Misano Adriatico, i quali hanno deciso di procedere al suo controllo non senza difficoltà. Alla vista delle divise, infatti, il ragazzo ha tentato la fuga e di sbarazzarsi di quanto occultava sulla persona, ma è stato subito bloccato ed ammanettato. A terra i carabinieri hanno recuperato numerose dosi di cocaina (13) ed hanno così proceduto alla perquisizione del soggetto, conclusa con il rinvenimento dei proventi dello spaccio fino a quel momento condotto, ovvero circa 500,00 euro. Anche in questo caso il giovane è stato dichiarato in arresto. Per entrambi i pusher è stata poi disposta l’immediata liberazione.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >