Mercoledì 23 Giugno22:37:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Post Covid e crisi: "Il lavoro c'è, ma nessuno lo vuole"

L'esperienza di una imprenditore riminese che non trova personale per la sua attività

Attualità Rimini | 11:23 - 04 Giugno 2021 Post Covid e crisi: "Il lavoro c'è, ma nessuno lo vuole"

Tempo di crisi a causa del covid. Ed è difficile trovare un impiego. Ma è veramente così? Ci sono alcuni settori come la ristorazione che offrono lavoro, anche ben pagato, ma non interessano. E così i responsabili delle aziende fanno fatica a trovare personale. Ha scritto alla nostra redazione una albergatrice riminese che racconta la sua esperienza nella ricerca di personale per la sua attività.

"Sono Simona, Responsabile comunicazioni del Ristorante la Terrazza di Rivazzurra. In merito all'articolo "Covid e perdita di lavoro nel settore turistico", mi sento di segnalare che è dal mese di Dicembre che siamo alla ricerca (su tutti i canali possibili) di personale di sala e di cucina ... Senza riscontro. 
 

Confrontandomi con colleghi, fornitori, ristoratori, albergatori,  clienti, familiari etc etc, lamentano tutti la medesima difficoltà.
 

Premetto che la nostra Gestione/attività è iniziata nel giugno 2019 con partita iva aperta nel 2018, quindi non siamo rientrati in nessuna fascia ristori o agevolazioni di alcun tipo. 
 

Siamo un gruppo di Amici accomunati dalla passione per il proprio mestiere e dalla gioia che proviamo nel confezionare Belle Esperienze ai nostri Ospiti.  Abbiamo voluto tenere testa al Covid reinventandoci per continuare a lavorare con il fatidico delivery durante i mesi di chiusura ... Ma ora, senza personale, i nostri sogni si stanno spegnendo ogni giorno di più.
 

Mi rendo conto che "soluzioni in tasca" non ne potete avere, ma chiediamo ugualmente aiuto per dare voce ad una categoria di ristoratori passionali, forse un po' sognatori, che credono nel loro progetto".
 

< Articolo precedente Articolo successivo >