Marted́ 22 Giugno14:25:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche Novafeltria e Perticara protagoniste de "le giornate verde"

Iniziative tra boschi, trekking, corsi d'acqua in tutta la regione

Attualità Novafeltria | 13:24 - 01 Giugno 2021 Valmarecchia Valmarecchia.


Con la Giornata Verde, che quest’anno parte ufficialmente dal 2 giugno al 6 giugno per poi continuare per tutta l’estate fino ad ottobre, si apre in tutta l’Emilia Romagna la grande stagione delle vacanze nella natura, con iniziative fra boschi, corsi d’acqua, trekking, navigazioni al tramonto, ma anche esperienze nei castelli rinascimentali più spettacolari. 

Concluso il lungo ponte del 2 giugno, il cartellone proseguirà per tutto l’anno con oltre 200 iniziative slow soprattutto nei weekend, fra esperienze nella natura, attività all'aperto, eventi ed itinerari speciali e ancora tanti appuntamenti nei manieri dell’Emilia-Romagna. Il calendario su www.giornataverde.it e www.castelliemiliaromagna.it.

Non rimane dunque che allacciare gli scarponcini e godersi la natura. Fino ad autunno inoltrato si può rallentare il passo, annusare il profumo dell'aria nella laguna nel Delta del Po o nelle valli in Appennino, sorprendersi per il volo di un fenicottero rosa o di un fiero rapace. Abbracciare gli alberi e cercare con i bambini fate e gnomi delle favole. Gustarsi prodotti tipici in un pic nic allestito in un'oasi o magari sulla terrazza di un castello. Ci sono navigazioni in barca e in battello al tramonto, mini tour nelle oasi naturalistiche, birdwatching e flower watching. E ancora aperitivi e cene in luoghi pieni di fascino, oltre a escursioni a piedi, passeggiate soft, nordic walking, trekking in Appennino, pedalate in bicicletta ed e-bike su sentieri panoramici, boschi, vigneti e valli da fiaba con tante tappe golose.

GLI APPUNTAMENTI NEL RIMINESE Dal 2 al 6 giugno, c'è Riccione Ride con iniziative pensate per diverse fasce di età, dalle gare in mountain bike alle escursioni giornaliere con e-bike. L'11 giugno, a Novafeltria, trekking su uno dei balconi naturali più belli della Valmarecchia, così come a Perticara, dove si ascoltano storie di miniere di zolfo con degustazione di formaggi di fossa.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >