Venerdý 18 Giugno06:08:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morciano: Sabato 5 giugno inaugurazione della Mostra Personale di Giuliano Cardellini

Alla Mostra si potrà accedere solo con prenotazione

Attualità Morciano | 16:26 - 31 Maggio 2021 In foto: Giuliano Cardellini "La danza degli acciai" In foto: Giuliano Cardellini "La danza degli acciai".

Tutto pronto per l’inaugurazione della Mostra Personale dell’artista morcianese Giuliano Cardellini, dal titolo: “La danza degli acciai”, che si svolgerà sabato 5 giugno alle ore 11:00, all’interno dell’Atelier d’Arte Gc a Morciano di Romagna, in via Don Domenico Masi, 2.
Durante la mostra, che verrà presentata da Michela Barausse, Maria Teresa Bigi leggerà il “Manifesto Tecnico della Scultura Futurista” di Umberto Boccioni.
Invece, alle 18:00 il Presidente del “Centro Dantesco Valconca” Angelo Chiaretti interverrà su “Fragilità e affidamento nella Divina Commedia”.

La Mostra comprende nove sculture in acciaio inossidabile ed è dedicata da Cardellini a Umberto Boccioni.
«Amo l’acciaio, è stato così come ogni vero amore, nasce spontaneamente e senza motivazioni, ma si percepisce forte una attrazione – spiega Cardellini -. Così è stato naturale per me creare delle sculture in acciaio. Le difficoltà intrinseche del materiale sono diventate delle caratteristiche affascinanti, con le quali confrontarsi costantemente. L’acciaio mi suggerisce spazi eterni. L’acciaio mi eleva dal quotidiano, mi fa navigare l’universo al fianco di astri e comete, mi circonda con il suo magnetismo, mi stimola a danzare con lui. Da qui il titolo “La danza degli acciai”».

“L’artista Cardellini è un astrattista concettuale - afferma la Curatrice della Mostra, Michela Barausse -. Le sculture sono apparentemente astratte, ma di forte impatto emozionale. Con l’astrattismo ed il valore concettuale in esse intrinseco, Cardellini tende a rendere partecipe il pubblico dei propri stati d’animo. Ogni più piccola parte di ogni sua opera ha uno specifico significato, che si può comunque percepire in maniera soggettiva. Questa è la forza ed il valore della vera arte: l’artista esprime una sua visione, ma lo spettatore vi può leggere molteplici significati».

Alla Mostra si potrà accedere solo con prenotazione confermata al seguente indirizzo: giulianocardelliniartista@gmail.com

A tutti i partecipanti verrà offerto un piccolo rinfresco e donato un prezioso ricordo dell’evento.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >