Sabato 19 Giugno23:16:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal 1 giugno caffè al banco e riaprono ristoranti al chiuso

Soddisfatto l'assessore del comune di Rimini Sadegholvaad: "Una spinta in più per guardare con ottimismo all'estate"

Attualità Rimini | 13:27 - 31 Maggio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Da domani (martedì 1 giugno) bar e ristoranti, ma anche pub e gelaterie, possono riaprire al pubblico i propri spazi interni. Nuovo allentamento delle restrizioni anti Covid, salutate con ottimismo e favore anche dall'assessore del comune di Rimini Jamil Sadegholvaad. Cadrà anche il limite dei quattro commensali non conviventi per tavolo, pur sempre nel rispetto della giusta distanza con gli altri tavoli. "Sono stati mesi complicati, alle prese restrizioni poco compatibili con la gestione delle attività, ma necessarie per poter affrontare una fase in cui la campagna di immunizzazione non viaggiava ancora a pieno ritmo e con l’epidemia che continuava a far segnare numeri importanti",commenta l'assessore, che evidenzia anche l'ottima adesione degli esercenti a "Rimini Open Space", la possibiltià cioé di usufruire di spazi pubblici all'aperto, senza corresponsione di canone, per aumentare i coperti all'esterno dell'attività. A Rimini in 270 hanno usufruito di questa possibilità: "Una possibilità che ha dato modo a tanti esercenti di lavorare, traghettandoci a questo 1° giugno che ci dà una spinta in più per guardare con un nuovo ottimismo all’estate. Un’estate che possiamo dire si sia aperta ieri, con un primo week end di stagione balneare che per i movimenti registrati sulle nostre spiagge e nei nostri locali, lascia davvero ben sperare per le prossime settimane”.  


 

< Articolo precedente Articolo successivo >