Giovedý 24 Giugno00:39:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stadio del Nuoto Riccione, riaprono le piscine esterne e il grande parco

Dal 7 giugno al via anche i corsi e il Giocaestate

Sport Riccione | 13:45 - 30 Maggio 2021 Acquagym in una piscina esterna dello stadio del Nuoto Acquagym in una piscina esterna dello stadio del Nuoto.


Inizia l’estate allo Stadio del Nuoto di Riccione. Da domani (lunedì 31 maggio 2021) riaprono al pubblico le piscine esterne e il grande parco che circonda le vasche, con la possibilità di usufruire di ombrelloni e lettini compresi nel prezzo d’ingresso. Nella vasca da 34 metri e nella vasca tuffi prendono il via il nuoto libero e le numerose attività dedicate al benessere con l’Aquagym declinato in tantissime forme (Aquagym, Aquatone, Tapis roulant, Hydrobike…) prenotabili come sempre anche via web sul sito www.stadiodelnuoto.it. Tra pochi giorni sarà pronta per il pubblico anche la vasca olimpionica: lo staff sta ultimando la preparazione estiva. Dal 7 giugno al via anche ai corsi delle discipline acquatiche (nuoto per tutte le età, tuffi, nuoto sincronizzato, pallanuoto).

L’impianto e le attività sono organizzate in piena scurezza e gestite nel rispetto delle normative vigenti e dei protocolli anti-Covid. Piscine sempre aperte al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00, sabato e domenica dalle ore 8:00 alle ore 19:00. Per le iscrizioni ad attività e corsi e per tutte le informazioni, anche relative ai recuperi degli abbonamenti e degli ingressi non utilizzati a causa delle chiusure imposte dall’emergenza, la reception dello Stadio del Nuoto è aperta negli stessi orari delle piscine.

Il 7 giugno parte anche il Giocaestate, il villaggio vacanze per bambine/i e ragazze/i dai 4 ai 14 anni della Polisportiva Riccione che durerà fino al 10 settembre. Si preannuncia una nuova bella stagione di giochi, sport e divertimento: il gruppo degli istruttori è al lavoro per creare tante diverse possibilità di gioco da proporre ai bambini rispettando sempre le indicazioni e i protocolli di sicurezza che sono stati delineati dalla Regione per i centri estivi. Il Giocaestate è tra le strutture in cui si può utilizzare il Bonus regionale per le famiglie con un contributo che può coprire fino a 336 euro per ogni figlio. Attiva anche la tradizionale collaborazione con Banca Malatestiana, che erogherà 50 euro per partecipare al Giocaestate. Per venire incontro alle famiglie, i costi sono rimasti invariati rispetto allo scorso anno.

“Siamo pronti a metterci alle spalle questo lungo e difficile periodo di pandemia tornando a vivere la socialità che ci manca tantissimo – spiega la vicepresidentessa della Polisportiva Riccione, Afra Magnanini -. L’inizio della bella stagione coincide con due appuntamenti importanti: l’apertura dell’impianto esterno e delle attività al pubblico e l’avvio del Giocaestate, in cui tutte le attività tengono conto dell’età dei bambini e vengono appositamente diversificate. Al Giocaestate si gioca con lo sport e allo sport dentro e fuori dall’acqua, si fa attività nelle grandi aree verdi del parco che circonda lo Stadio del Nuoto, si crea nei laboratori, ma soprattutto ci si diverte giocando insieme ai compagni sotto la guida di istruttori qualificati, per la maggior parte con laurea in scienze motorie, tutti con brevetti sportivi e/o acquatici. Ringraziamo già tutto lo staff dei nostri istruttori per l’impegno che sta mettendo nell’organizzazione. Già tante le prenotazioni per il Giocaestate 2021, comprese quelle di molti turisti dalla nostra regione e non solo, anche grazie alla flessibilità di orari e alle opzioni che proponiamo, con o senza pranzo. Per i nostri ragazzi sarà un’occasione in più di condivisione e crescita nello spirito di autentico Villaggio Vacanze con cui da anni diamo vita a questa esperienza estiva”.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >