Venerd́ 18 Giugno08:28:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un nuovo defibrillatore sotto al porticato della Pro Loco di Santarcangelo

Il dispositivo Dae donato dall’Associazione "Paolo Onofri"

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:25 - 29 Maggio 2021 Un momento della cerimonia di inaugurazione Un momento della cerimonia di inaugurazione.


È attivo il defibrillatore donato dall’Associazione “Paolo Onofri” al Comune e alla Pro loco di Santarcangelo, installato sotto al porticato dell’ufficio turistico di via Cesare Battisti. Questa mattina (sabato 29 maggio) si è tenuta una piccola inaugurazione simbolica: presenti la sindaca Alice Parma e l’assessore al Turismo Emanuele Zangoli, i rappresentanti dell’associazione “Paolo Onofri” Giorgio Ioli (presidente) e Francesco Soldati, il direttore dell’unità operativa di Medicina dell’ospedale “Franchini” Luca Morolli, il dottor Antonio Destro di Ascor (Associazione sostenitori cardiologia ospedaliera riminese), il presidente della Pro Loco Filiberto Baccolini e il parroco di Santarcangelo, don Giuseppe Bilancioni. “Il nuovo defibrillatore arricchisce la rete dei dispositivi Dae installati nei punti sensibili della città, come il porticato del Municipio, i parchi Francolini e Campo della Fiera -  dichiara la sindaca Alice Parma - oltre che a disposizione della Pro loco, sarà un punto di riferimento anche per il centro storico alto della città, con i suoi numerosi luoghi di interesse e aggregazione: dalla Collegiata ai musei, dai pubblici esercizi allo Sferisterio. I defibrillatori sono dispositivi importantissimi per la salute di cittadini e turisti, il cui utilizzo risulta determinante in casi di emergenza”. 

La sindaca ringrazia l'associazione per "il sostegno fondamentale all'amministrazione comunale e all'Ausl Romagna nel campo della salute e del benessere delle persone”.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >