Luned́ 21 Giugno01:26:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket D, i Tigers battono il Selene (80-47) e vanno ai playoff

La difesa del Rose&Crown Villanova la chiave della gara. Venerdì alla Stella la prima della post season

Sport VillaVerucchio | 14:11 - 26 Maggio 2021 Basket D, i Tigers battono il Selene (80-47) e vanno ai playoff

E' una gara da dentro-fuori: in palio c’è il pass per i play-off di serie D. A staccarlo sono i padroni di casa Villanova Tigers (80-47) concentrati e attenti, erigono una muraglia in difesa e in attacco si affidano alla verve di Zannoni e Buo, spalleggiati dal rientrante Tomasi con Bollini tutto sostanza.

Coach Evangelisti si affida alla difesa a uomo, la scelta è premiante: T. Guiducci monta una guardia asfissiante su Goi, gli concede solo 2 punti nei primi 30', e i Tigers sono già avanti 19-8 con 7 punti di Tomasi.
Il vantaggio si dilata nel secondo periodo. D. Buo martella con costanza la retina avversaria (13 punti in 10’) mentre i Tigers catturano rimbalzi e palle vaganti, che diventano contropiedi micidiali. Zannoni dalla lunetta è una sentenza, Selene è tramortita: il tabellone recita 44-18 all’intervallo lungo.
Di recitare la parte di vittima designata gli ospiti non hanno nessuna intenzione: Montigiani e Dalpozzo provano a suonare la carica ma i Tigers meno lucidi però non deragliano, Bollini e Tomasi regalano il +20 (51-31) a 5”34, quando coach Evangelisti chiama time-out per mettere a punto la squadra. Si riprende ed escono Battistini (Selene) e il centro di casa Bollini per problemi alla caviglia. Gnoli, appena entrato, va in lunetta e la mano non trema: 2/2 per il 58-36 che chiude il terzo periodo.
La bomba di capitan Zannoni in apertura di quarto spegne ogni velleità di Selene, colpita ancora dall’arco da Buo e Filippo Guiducci. I 4 punti finali di Goi e la tripla di Scaccabarozzi servono solo a muovere lo score. L’entrata di F. Guiducci chiude la contesa: 80-47, i Tigers festanti accedono ai playoff.
 
“Sono felice per il risultato, i ragazzi lo hanno meritato. – esordisce un raggiante coach Cristian Evangelisti - Sono stati protagonisti di 45 giorni incredibili. Staccare il pass play-off contro una squadra ostica e dalle buone qualità come Selene non era scontato. La squadra ci è riuscita eseguendo alla perfezione il piano partita, con una difesa che ha spento le loro bocche da fuoco, Goi e Montigiani in primis. S. Agata che è squadra perimetrale ha perso fiducia, noi abbiamo proseguito con scelte precise. T. Guiducci, ad esempio, si è sacrificato in difesa sul loro migliore marcatore, Goi, che viaggia a 23.5 di media, e lo ha fermato a 6. In attacco ci siamo mossi meglio rispetto a S. Agata, è il risultato è stato più rotondo del previsto.
Ora affronteremo venerdì la Stella, per prepararci per i play-off, giusto premio per la squadra e per la società, che investe tanto sui giovani. Raggiungere questo risultato con tanti U18 e ragazzi tutti di Villa Verucchio, guidati dal capitano Zannoni che regala qualità ed esperienza, ci rende orgogliosi”.
 
Il tabellino

Rose&Crown Villanova Tigers - Selene S. Agata 80-47
Rose&Crown Villanova Tigers: Zannoni 25, Tomasi 9, Buo S 2, Bollini 9, Buo D 26, Guiducci F 7, Guiducci T, Gnoli 2, Bartolucci, Campidelli, Parri, Brolli. All. Cristian Evangelisti
Selene S. Agata: Montigiani 8, Goi 6, Evangelisti 7, Cervellara 10, Piazza 1, Scaccabarozzi 7, Dalpozzo 4, Nicoletti 2, Battistini 2, Kertusha, Angeli, Tarroni. All. Daniele Dalpozzo

Ca: 19-8; 44-18; 58-36

< Articolo precedente Articolo successivo >