Venerd́ 18 Giugno08:58:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

"Montecopiolo e Sassofeltrio erano già Romagna": il benvenuto in Provincia di Rimini

Le parole del presidente Riziero Santi: "per storia, cultura, tradizioni e legami socioeconomici, sono comuni della Romagna"

Attualità Rimini | 12:51 - 26 Maggio 2021 Riziero Santi, presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi, presidente della Provincia di Rimini.


“Il via libera di ieri del Senato al decreto per l’aggregazione dei Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio alla Regione Emilia-Romagna e quindi alla Provincia di Rimini è una buona notizia per tutti, e prima di tutto per la salute della nostra democrazia". E' il commento di Riziero Santi, presidente della provincia di Rimini, che dà il benvenuto ai neo cittadini, definendo i loro comuni "un'autentica ricchezza" per il territorio riminese. Nel dettaglio, evidenzia, "sono passati 14 anni da un referendum che aveva visto una schiacciante maggioranza votare a favore dell’entrata nella nostra Regione: che l’iter conseguente potesse durare ancora più a lungo non sarebbe stato più accettabile, e questo va affermato senza se e senza ma, a prescindere dalle posizioni politiche e dalle opinioni"

In risposta al presidente della Provincia di Pesaro e al suo lapidario commento, "Romagnoli si nasce, non si diventa", Santi replica: "Montecopiolo e Sassofeltrio, per storia, cultura, tradizioni e legami socioeconomici, sono Romagna, come i sette Comuni dell’alta Valmarecchia passati nella nostra provincia nel 2009".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >