Marted́ 22 Giugno14:00:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, in fase di realizzazione le prime quattro isole ecologiche interrare

Saranno operative entro metà giugno. Il 26 maggio presentazione online delle isole del centro storico

Attualità Rimini | 16:22 - 24 Maggio 2021 Isola interrata Isola interrata.

Partito il restyling del centro storico riminese legato alla raccolta dei rifiuti grazie al quale cassonetti e bidoni verranno progressivamente sostituiti dalle isole ecologiche interrate Smarty.

Per far conoscere le nuove infrastrutture,  il Gruppo Hera, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Rimini, ha organizzato per mercoledì 26 maggio alle ore 18.30 un’assemblea online attraverso la piattaforma Microsoft Teams, accessibile dal link www.gruppohera.it/direttarimini.

Il progetto complessivo coinvolge circa 5.000 utenze tra domestiche e non domestiche e prevede la realizzazione di 14 isole ecologiche interrate che consentiranno la raccolta differenziata di tutte le tipologie di rifiuti (carta, vetro, plastica/lattine,  frazione organica e rifiuto indifferenziato)  e una migliore organizzazione degli spazi urbani.

Le prime quattro postazioni di raccolta rifiuti in fase di realizzazione, che saranno operative entro la metà di giugno, sono quelle di via d’Azeglio, via Bastioni Settentrionali, via Bastioni Occidentali e Largo Gramsci (piazzetta Santa Rita).

Nella parte restante del centro storico, in attesa della realizzazione delle ulteriori 10 isole interrate, saranno posizionati i nuovi contenitori stradali Smarty, già presenti nelle zone residenziali, i cassonetti innovativi e intelligenti, con sistema di riconoscimento utente e misurazione rifiuti per migliorare la qualità della raccolta differenziata, a cui accedere con la tessera (Carta Smeraldo).

Per informazioni sul nuovo servizio chiamare il Servizio Clienti Hera 800.999.500, numero verde gratuito da rete fissa e mobile, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18, oppure scaricare la app “il Rifiutologo”, disponibile anche on-line su www.ilrifiutologo.it e ora integrata con Alexa, l’intelligenza artificiale di Amazon.

< Articolo precedente Articolo successivo >