Mercoledý 23 Giugno20:00:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid, a San Marino oltre il 70% della popolazione vaccinata

Oltre 20.000 residenti hanno completato il ciclo di immunizzazione

Attualità Repubblica San Marino | 17:35 - 21 Maggio 2021 Infermiere vaccinato a San Marino Infermiere vaccinato a San Marino.


San Marino ha superato oggi (venerdì 21 maggio) il traguardo della completa immunizzazione di oltre il 70% della propria popolazione vaccinabile.

Alle ore 13 del 21 maggio, infatti, risultano somministrate complessivamente 41.976 dosi di vaccini di cui 19.734 persone vaccinate con la seconda dose e 873 persone vaccinate con una unica dose di vaccino in quanto guarite dal Covid da meno di 6 mesi. Un totale quindi, di oltre 20mila residenti che hanno completato il percorso di immunizzazione contro il virus Sars-CoV-2.

In tutte le fasce di popolazione la percentuale di vaccinati ha già superato il 60%, con valori che salgono progressivamente con l’età e che si attestano oltre il 70% nelle fasce con più di 50 anni e salgono a oltre l’80% dai 65 anni.

Per quanto riguarda le tipologie di vaccini utilizzati, 37.206 somministrazioni (tra prime dosi, seconde dosi e dosi uniche) sono avvenute con il vaccino Sputnik V, pari all’88,6% del totale, mentre le restanti 4.770 somministrazioni (divise tra prime dosi, seconde dosi e dosi uniche) sono state effettuate con il vaccinano Comirnaty (Pfizer/BioNTech), pari all’11,4%.

Con la giornata odierna – dichiara il Direttore Generale ISS, Alessandra Bruschi – abbiamo raggiunto un importante risultato. Aver superato il 70% della popolazione sammarinese completamente immunizzata rappresenta tuttavia una tappa intermedia, ma non il traguardo, perché la campagna vaccinale  proseguirà anche nelle prossime settimane con giornate dedicate in particolare a cittadini e residenti guariti dal Covid e che non hanno potuto vaccinarsi precedentemente. Ed anche per permettere a tutti coloro che ancora non l’avessero fatto di prenotare la vaccinazione e contribuire così alla propria salute e alla tutela di tutta la nostra comunità”.

Sta riscuotendo, infine, un significativo interesse l’opportunità di ricevere la vaccinazione anti-Covid con il vaccino Sputnik V da parte di cittadini residenti in altri paesi (Italia esclusa). Sono già 23 coloro che hanno usufruito di tale possibilità in questi primi giorni di avvio delle prenotazioni. Si tratta di persone provenienti da Lettonia, Filippine, Cina, Francia, Croazia, Dubai, USA, Argentina, Russia, Germania, Svizzera, Armenia, Spagna e Canada. Sono già alcune centinaia le prenotazioni giunte dagli alberghi al Centro prenotazioni dell’ISS e già calendarizzate per effettuare la vaccinazione nei prossimi giorni.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >