Martedì 22 Giugno12:42:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, Brugè: 'Sarà una partita maschia, dovremo scendere in campo con elmetto e coltello'

Il vice coach guiderà i biancorossi in gara3 venerdì a Cremona. Palla a due alle ore 20

Sport Rimini | 23:09 - 20 Maggio 2021 A destra Simone Brugè con coach Massimo Bernardi e Larry Middleton A destra Simone Brugè con coach Massimo Bernardi e Larry Middleton.

 
Sarà il vice allenatore Simone Brugè a guidare venerdì RivieraBanca a Cremona (ore 20) in gara3 dei quarti di finale playoff.

Simone Brugè, come arriva la squadra a questa Gara 3? Come sono stati questi due giorni di allenamenti?
 "Il vero e proprio allenamento è stato oggi perchè ieri, dopo aver giocato domenica e martedì, abbiamo fatto prevalentemente un po' di scarico ed un po' di fondamentali soprattutto con i più giovani; oggi invece abbiamo fatto un buon allenamento duro perchè sappiamo che domani sarà una vera e propria battaglia. Giocheremo contro una buonissima squadra che ha dimostrato qua al Flaminio di non darsi mai per vinta, ci ha dato anche dei parziali importanti mettendoci in difficoltà. Loro ci metteranno le mani addosso, sarà una partita maschia: noi più che mai dovremo scendere in campo con l'elmetto ed il coltello tra i denti, con la nostra fame e grinta mostrando l'intensità delle prime due gare."

Venerdì sera  c'è la possibilità di chiudere la serie sul 3-0 e qualificarsi per le semifinali. Questo rappresenta uno stimolo in più?
 "Il nostro obiettivo, al di là che sia Gara 1, 2, 3, 4 o 5, è portare a casa il foglio rosa: non andiamo lì pensando che sia Gara 3, ma una finale perchè abbiamo stima dell'avversario che è molto forte. Arriviamo con le migliori intenzioni e vogliamo subito vincere la serie, questa è una cosa oggettiva e logica però sappiamo che sarà una vera e propria battaglia: andremo lì per giocarci una finale di Eurolega."

Come sta gestendo questa situazione a livello organizzativo insieme allo staff tecnico?
 
"A me piace sempre precisare che questa è una cosa unica: noi siamo una squadra che però pensa, lotta, combatte e scende in campo come una cosa sola e così anche lo staff. Io sono chiamato a fare il capo allenatore che ovviamente non sono perchè è Massimo Bernardi, lo è tutt'ora visto che ci sentiamo quotidianamente quasi h24 per preparare partite ed allenamenti e per questo lo ringrazio così come la squadra e lo staff tecnico per fronteggiare questa situazione: facciamo un caloroso in bocca al lupo a Massimo e speriamo di averlo presto con noi. Fisicamente non è con noi, ma con la testa ed il cuore Massimo c'è sempre: noi siamo una cosa unica insieme a Larry Middleton, Marco Bernardi, Diego Bartolini, tutto lo staff medico, la dirigenza e la squadra. Abbiamo un sogno in comune e questo fa sì che tutti viaggino alla stessa velocità e con la stessa foga e voglia in un'unica direzione."

La partita sarà visibile esclusivamente su LNP Pass previo abbonamento (playoff e playout di Serie A2 e B al prezzo di 16.99€) oppure usufruendo dell'abbonamento già in possesso per la stagione regolare.
 
!

< Articolo precedente Articolo successivo >