Sabato 19 Giugno12:30:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Provincia di Rimini investe sull'università e torna nell'azionariato

Il via libera del consiglio provinciale è atteso entro fine mese

Attualità Rimini | 14:38 - 20 Maggio 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

L'amministrazione provinciale acquisirà una partecipazione azionaria in Uni.Rimini S.p.a.,  tornando quindi nel capitale sociale della società consortile per l'Università. Lo ha annunciato il presidente Santi, in una comunicazione al presidente di Uni-Rimini Simone Badioli. L'ok del consiglio provinciale è atteso entro fine maggio. E' un investimento di risorse economiche che si affianca alle energie intellettuali e che l'amministrazione provinciale intende effettuare per rendere la Provincia di Rimini e la sua università un polo di eccellenza, capace di formare i lavoratori del domani, come evidenzia Santi, che parla di "una miniera d'oro in cui investire per renderla fruttifera". Per un territorio è fondamentale investire sull'alta scolarizzazione, che assieme a "curricula di eccellenza" è "per gli studenti di oggi e i lavoratori di domani la principale garanzia di buona occupazione per evitare i rischi della marginalizzazione sociale". 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >