Domenica 22 Maggio09:05:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spaccio di droga e clandestini, chiuso hotel di Marina Centro

Controlli della Polizia Locale e della Polizia di Stato, nell'hotel si confezionava e si spacciava droga

Cronaca Rimini | 11:42 - 03 Maggio 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Ulteriore caso di droga e clandestini in albergo, il terzo in breve tempo: licenza sospesa per 15 giorni. Il personale della Divisione Polizia Amministrativa e di Sicurezza della Questura di Rimini, con ad operatori della Squadra Volante hanno notificato ad un albergatore di Rimini 15 giorni di sospensione della licenza. Il provvedimento del Questore è stato adottato dopo un’operazione condotta dal personale del  Comando di Polizia Locale e della successiva ispezione compiuta con la Squadra Amministrativa della Polizia di Stato. Gli accertamenti hanno fatto emergere un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di cittadini alloggiati nell’hotel, utilizzato sia come luogo d’incontro per lo spaccio che come luogo di confezionamento e deposito della sostanza stupefacente. Oltre alla droga è stato trovato e sequestrato materiale sia per il confezionamento che bilancini di precisione. Il controllo evidenziava inoltre che, all’interno dell’hotel, 22 persone ospitate non erano state registrate correttamente o per niente nel portale alloggiati. Era inoltre presente un clandestino che è stato poi espulso. Ben 15 alloggiati avevano precedenti. A seguito delle indagini svolte, lo stato di degrado della struttura ricettiva è apparso riconducibile alla gestione del locale stesso.

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}