Luned́ 17 Maggio15:13:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elezioni: a Rimini Pd verso le primarie, sfida Petitti-Sadegholvaad

Per l'attuale sindaco di Rimini Gnassi le primarie sarebbero "un grande rischio"

Attualità Rimini | 18:38 - 30 Aprile 2021 Jamil Sadegholvaad ed Emma Petitti Jamil Sadegholvaad ed Emma Petitti.

Non ci sono solo i capoluoghi di Regione a tenere impegnati il segretario Enrico Letta e i vertici del Pd in vista delle prossime elezioni comunali: a Rimini il centrosinistra è nell'incertezza in vista della scelta del candidato. Il sindaco Andrea Gnassi sta completando il suo secondo mandato e quindi non può candidarsi. I pretendenti, all'interno del Pd, sono due: il "delfino" di Gnassi, l'assessore Jamil Sadegholvaad, ed Emma Petitti, ex deputata e presidente del consiglio regionale. Da mesi si cerca una mediazione, ma, a differenza di altre città (fra tutte il capoluogo regionale Bologna) l'organizzazione delle primarie è sostanzialmente al palo. Il sindaco Gnassi le ha bocciate definendole "un grande rischio" visto il contesto pandemico. Ma con Sadegholvaad che ha annunciato la propria candidatura e con Petitti che non intende tirarsi indietro le primarie sembrano l'unica via d'uscita.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >