Giovedý 06 Maggio12:45:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spiagge aperte fino alle 22, cibo consegnato sotto l'ombrellone: ecco l'ordinanza balneare

E' stata firmata questa mattina (giovedì 29 aprile) dall'amministrazione comunale di Rimini

Attualità Rimini | 13:21 - 29 Aprile 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


È stata firmata questa mattina (giovedì 29 aprile), dall'amministrazione comunale di Rimini, l'Ordinanza Balneare 2021, che ripropone le misure messe in campo nella passata stagione estiva: 18 metri quadrati il limite minimo di ombreggio da garantire per la zona nord di Rimini, mentre per la zona di Rimini sud la superficie minima sarà di 15 metri quadrati. È stata definita una deroga specifica per il tratto tra gli stabilimenti 99 e 130, caratterizzato da una fascia di arenile più corta e da un'alta incidenza di hotel e quindi di turisti, dove la superficie di ombreggio è fissata a 12 metri quadrati, il limite minimo stabilito dall'ordinanza regionale.  

Nel periodo dal 29 maggio al 12 settembre, i concessionari dovranno garantire la permanenza dei clienti e l'utilizzo dei servizi almeno fino alle 22. Confermata anche l'apertura al delivery: è consentito a pubblici esercizi, ristoranti, laboratori artigianali di consegnare cibo su ordinazione direttamente in spiaggia. 

Sempre nel periodo tra il 29 maggio ed il 12 settembre gli impianti di illuminazione dovranno rimanere accesi dal tramonto all'alba, negli stessi orari previsti per l'illuminazione pubblica.  


 

< Articolo precedente Articolo successivo >