Venerd́ 07 Maggio07:54:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caos concessioni balneari, Gnassi: "Questione da risolvere per sempre"

Il sindaco di Rimini: "ok soluzione tampone per l'estate, ma poi soluzione strutturale"

Attualità Rimini | 17:56 - 28 Aprile 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Il sindaco di Rimini Andrea Gnassi torna sul tema delle concessioni balneari, chiedendo "un intervento strutturale che consenta di togliere dall'imbarazzo centinaia di Comuni e migliaia di imprese". L'ipotesi, secondo rumors usciti sulla stampa nazionale, è quella di una norma ponte, da parte dell'esecutivo, per salvaguardare la stagione turistica. "Una soluzione tampone", spiega il primo cittadino riminese, che rischia però di essere "la solita pezza" e che deve essere seguita, al termine dell'estate, da un chiaro intervento legislativo, come chiesto dall'Anci al Ministro del Turismo Massimo Garavaglia. Gnassi parla di una "questione scandalosa" irrisolta da decenni, "una situazione di confusione e stallo che si protrae da tempo" e invita il governo a proseguire nel confronto costante con Comuni e Regioni, per individuare "una strategia chiara, per archiviare una volta per tutte il problema delle concessioni e per iniziare a progettare un Piano nazionale della costa indispensabile per l'Italia". 



 

< Articolo precedente Articolo successivo >