Venerd́ 14 Maggio14:10:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aeroporto Rimini, ecco l'innovativa tecnologia per una maggior sicurezza dei voli

Si tratta di sistemi di navigazione satellitare che garantiscono una gestione ottimale dei flussi di traffico

Attualità Rimini | 15:35 - 28 Aprile 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

L'aeroporto di Rimini si avvale ora di una nuova tecnologia, Required Navigation Performance (RNP), introdotta dall' Enav (l' Ente nazionale assistenza al volo), che consente agli aerei di seguire un percorso estremamente preciso, tra punti nello spazio individuati attraverso l'utilizzo di sistemi di navigazione satellitare, garantendo una gestione ottimale dei flussi di traffico.

Grazie alle nuove procedure, che si affiancano a quelle tradizionali, spiega una nota di Enav,  l'aeroporto di Rimini potrà pertanto godere di un incremento dell'operatività in determinate circostanze. "Per Enav - sottolinea l'a.d. Paolo Simioni - gli investimenti in tecnologie innovative rappresentano un asset strategico per garantire sicurezza, efficienza e sostenibilità nell'erogazione del servizio. Rimini è uno scalo importante per lo sviluppo turistico dell'intera area limitrofa. Siamo convinti che, grazie a quest'implementazione, ci saranno immediati benefici per il territorio e per tutto l'indotto. L'ottimo coordinamento con Enac (Ente nazionale aviazione civile) e con la società di gestione, AIRiminum 2014 - conclude Simioni -, ha garantito un risultato eccellente e nei tempi previsti". "Le procedure satellitari che si stanno implementando, vanno nella direzione dell'ulteriore efficientamento del sistema del trasporto aereo e della navigazione aerea, anche con il fine di un'ottimizzazione della struttura di spazio aereo nazionale che ne consenta un uso sempre più sostenibile", afferma Alessio Quaranta, direttore generale Enac.

Per l'a.d. di AIRiminum 2014, Leonardo Corbucci, "E' motivo di orgoglio per noi la scelta di Enav di realizzare importanti investimenti in tecnologie innovative presso il nostro scalo rendendolo così sempre più competitivo".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >