Sabato 15 Maggio14:52:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Elezioni Rimini: Movimento 5 Stelle, "disponibili a confronto con progressisti"

Croatti e Sarti: "Serve candidato di alto profilo, esterno alle forze politiche"

Attualità Rimini | 16:30 - 24 Aprile 2021 Giulia Sarti Giulia Sarti.


In vista delle prossime elezioni amministrative a Rimini, emerge da parte del Movimento 5 Stelle l'apertura "al confronto con le forze progressiste". poiché, "alla nostra città serve una nuova visione e un grande cambio di passo. In questo senso siamo disponibili ad aprire una fase nuova".

È quanto sostengono, in una nota, i parlamentari pentastellati riminesi Marco Croatti e Giulia Sarti e lo stesso Movimento 5 stelle Rimini secondo cui serve un candidato sindaco "di alto profilo esterno alle forze politiche". Rimini, osservano, potrà cogliere le sfide del futuro, "se costruirà un percorso che unisca e crei sinergie positive tra tutte le migliori idee, competenze e capacità della nostra città. In questo senso formuliamo l'auspicio che parta un confronto aperto a tutte le forze politiche progressiste e moderate che guardi al futuro di Rimini con un'idea forte di sviluppo sostenibile, e che non si arrocchi sui nomi di candidati attualmente in campo".

Al momento, sul versante del centrosinistra, hanno espresso la loro candidatura il presidente dell'Assemblea Legislativa regionale, Emma Petitti, e l'assessore comunale alla Sicurezza e Attività economiche, Jamil Sadegholvaad, entrambi del Pd. "Come futura guida di Rimini - proseguono gli esponenti pentastellati - riteniamo necessario considerare una figura rappresentativa esterna agli apparati delle forze politiche, ma in sintonia con l'area progressista, in grado di aggregate e mediare tra le posizioni e le diverse sensibilità. Che sappia mettere al centro del progetto - concludono Croatti e Sarti - ambiente e sostenibilità, lavoro, legalità, lotta alle mafie e giustizia sociale".



 

< Articolo precedente Articolo successivo >