Lunedý 10 Maggio07:20:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spiagge aperte già da lunedì: Rimini è pronta a ripartire da subito

Assessore Roberta Frisoni: "Rimini risponde in tempo reale alla possibilità annunciata dal ministro Garavaglia"

Attualità Rimini | 12:06 - 24 Aprile 2021 Spiagge aperte già dal 26 aprile Spiagge aperte già dal 26 aprile.

Le spiagge potranno riaprire già da lunedì. Mancano infatti precise limitazioni in merito a stabilimenti balneari nel decreto anti-covid pubblicato in Gazzetta ufficiale, in contraddizione con le bozze circolate negli scorsi giorni, che vedevano l'apertura fissata al 15 maggio. Un'ulteriore conferma è arrivata dal ministro del turismo Massimo Garavaglia, che ribadisce che in mancanza di restrizioni non ci sono limitazioni alla riapertura delle spiagge.
 

“Al netto delle anomale e confusionarie modalità di comunicazione da parte dell’esecutivo – afferma l’assessore al Demanio Roberta Frisoni- la spiaggia di Rimini è nelle condizioni di farsi trovare pronta per ripartire quasi nell’immediato”.  

Pronti a partire già da lunedì quindi, nonostante abbia “colto un po’ tutti di sorpresa l’annuncio del ministro al Turismo Garavaglia della possibilità a partire già da lunedì 26 aprile – continua Frisoni - con quasi tre settimane di anticipo rispetto alla data (15 maggio) indicata in prima battuta dal Governo.
 

Gli operatori balneari stanno completando i lavori di sistemazione degli stabilimenti, c’è ancora qualche duna di protezione della spiaggia che va rimossa, ma si sta correndo per garantire il prima possibile il servizio a riminesi e ospiti. Rimini dunque risponde in tempo reale alla possibilità annunciata dal ministro Garavaglia: abbiamo avuto un confronto con l’assessore Corsini e con gli altri Comuni della costa condividendo una linea comune, mentre già martedì prossimo incontrerò le categorie per una riunione, convocata e fissata da diversi giorni, per definire la nuova ordinanza balneare comunale. Un'ordinanza che sarà redatta rapidamente - sulla scorta delle linee guida contenute nell’ordinanza regionale trasmessa ieri - per essere così operativi da subito. Anche quest’anno la nostra spiaggia sarà in grado di essere accogliente e attrezzata, in grado di offrire servizi di qualità e in piena sicurezza, così com’è stato nell’estate 2020”. 

< Articolo precedente Articolo successivo >