Sabato 15 Maggio13:45:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Niente mascherine e scarsa sicurezza: sanzionate due ditte edili. Due denunce

Tra le due ditte sanzionate per due cantieri nel ternano c'è anche una azienda riminese

Cronaca Rimini | 17:13 - 23 Aprile 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

I responsabili legali di due ditte impegnate in altrettanti cantieri edili a Ficulle e Baschi, in Umbria, sono stati denunciati dal nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Terni per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro e dei protocolli anti-Covid. Nel corso di un'ispezione i militari, insieme a personale dell'Ispettorato del lavoro e dell'Arma territoriale, hanno riscontrato la mancata apposizione della cartellonistica prevista, il mancato utilizzo di mascherine da parte degli operai, la mancata verifica dei lavoratori fragili e il mancato rispetto delle procedure di sanificazione dei bagni chimici presenti. Alle due ditte, che hanno sedi legali a Rimini e Siena, sono state elevate ammende per 3.600 euro complessivi e sanzioni amministrative per circa 1.200 euro. 



 

< Articolo precedente Articolo successivo >