Marted́ 18 Maggio22:12:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche il sindaco di Misano Adriatico dice no al coprifuoco estivo

"Grande preoccupazione", spiega il primo cittadino riferendosi al prolungamento del provvedimento

Attualità Misano Adriatico | 13:31 - 23 Aprile 2021 Il sindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni Il sindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni.

Anche da Misano Adriatico si tocca con mano la preoccupazione per il coprifuoco, che, secondo ultime indiscrezioni, dovrebbe essere differito, con inizio alle 23, a partire da metà maggio. Poi, si vedrà. Sul tema, il sindaco di Misano, Fabrizio Piccioni, si unisce alle richieste del primo cittadino di Riccione, Renata Tosi. Non lo fa in modo esplicito, non chiede una data specifica per la sua abolizione, ma il primo cittadino definisce "grande" la preoccupazione sul mantenimento del provvedimento nelle prime settimane d'estate. Grazie all'avanzare della campagna vaccinale è stato possibile pianificare le riaperture e sarà possibile allargare le maglie delle restrizioni:  "La campagna di vaccinazione si sta intensificando, a fine maggio è possibile che altri venti di milioni di italiani siano nella condizione di muoversi liberamente, oltre a milioni di persone più fragili ed esposte che lo hanno già ricevuto il vaccino, a quelli che sono guariti negli ultimi mesi e ai giovani che il vaccino non lo faranno", evidenzia Piccioni. Diplomatico, comunque contrario all'ipotesi di un coprifuoco prolungato anche nella prima parte della stagione estiva, un fatto che terrorizza gli operatori turistici. 



 

< Articolo precedente Articolo successivo >