Venerd́ 14 Maggio13:48:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, la figlia va all'asilo in attesa dell'esito del tampone, denuncia per i genitori

La piccola era poi risultata positiva, i genitori sono stati denunciati per epidemia colposa e violazione alla legge sulla quarantena

Cronaca Rimini | 11:45 - 20 Aprile 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.


Sono stati denunciati, per epidemia colposa e violazione alla legge sulla quarantena, i genitori di una bimba del riminese, mandata all'asilo prima ancora di sapere l'esito del tampone a cui era stata sottoposta per la positività del padre. L'8 aprile, come riportano Corriere di Romagna e Il Resto del Carlino, la madre era andata di corsa a riprendersi la bambina perché effettivamente risultata positiva. La piccola era stata sottoposta al test il giorno precedente, dopo avere scoperto che il papà aveva contratto il coronavirus. L'Ausl ha fatto subito scattare le quarantene mentre la dirigenza scolastica ha fatto partire una segnalazione ai Carabinieri. Non sarebbe il primo caso nel riminese, tanto che vi sarebbero agli atti della Procura della Repubblica diversi esposti di genitori contro altri genitori per aver mandato i figli a scuola in attesa di esito del tampone. Inoltre presidi e dirigenti scolastici, nonostante le tante quarantene, hanno spesso diramato via chat scolastiche lettere aperte ai genitori invitandoli al rispetto dei protocolli.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >