Giovedý 13 Maggio12:04:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, da Hera cento nuovi alberi al Parco Marecchia

Creazione di un ‘sistema verde’, capace di salvaguardare il Pianeta e promuovere maggiore responsabilità

Attualità Rimini | 11:58 - 19 Aprile 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Parco Marecchia più verde grazie ai nuovi 100 alberi che Hera piantumerà nel corso del 2021. Il progetto fa parte delle iniziative legate alla Giornata Mondiale della Terra che si celebra il 22 aprile.  

Complessivamente sono circa 3.500 i nuovi alberi destinati a contesti urbani, piantati dal 2014 ad oggi grazie alle iniziative promosse dal Gruppo Hera per sensibilizzare i clienti all’adesione alla bolletta elettronica (“Elimina la bolletta, regala un albero”) e al maggiore ricorso alle stazioni ecologiche. Dietro ogni nuova pianta, quindi, c’è la decisione di aderire a un progetto vantaggioso per l’ambiente.

Anche nel 2020, ad esempio, in diversi comuni è proseguita l’iniziativa “Più alberi in città”, svolta in collaborazione con alcune Amministrazioni, per avviare un progetto di forestazione urbana legata ai conferimenti in stazione ecologica, donando un albero ogni 50 nuovi utenti domestici che hanno portato i propri rifiuti a questi impianti.  

Più alberi in città’ ha molteplici aspetti positivi: incentiva i cittadini all’utilizzo delle stazioni ecologiche, è vantaggiosa per l’ambiente e il decoro urbano, perché aiuta a ridurre il fenomeno dell’abbandono di rifiuti, e spesso offre anche un vantaggio economico alle utenze domestiche, poiché i Comuni possono prevedere sconti in bolletta secondo i rifiuti conferiti in queste strutture.

Inoltre, grazie a questo progetto, i parchi cittadini possono tornare a popolarsi di verde, con benefici sulla biodiversità e sul miglioramento della qualità dell’aria, contribuendo a mitigare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici e del riscaldamento delle città.

Ogni albero, lo ricordiamo, è in grado di catturare annualmente circa 100 kg di CO2. Complessivamente, quindi, i 3.500 ‘alberi Hera’ catturano annualmente circa 350 tonnellate di CO2.

Il progetto “Più alberi in città”, infine, contribuisce al raggiungimento di due dei 17 obiettivi dell’Agenda ONU 2030: ‘Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili’ e ‘Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili’.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >