Luned́ 17 Maggio06:57:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Svaligia alberghi chiusi per covid, una volta dentro faceva razzia di tutto

Arrestato 41enne, il malvivente era in azione nella zona di Cattolica. I fatti

Cronaca Cattolica | 11:32 - 16 Aprile 2021 Le indagini sono state avviate dai carabinieri Le indagini sono state avviate dai carabinieri.

Svaligia hotel chiusi per Covid a Cattolica, in casa sua un vero e proprio "magazzino" di merce varia.
Un 41enne originario di Cassino, nullafacente, da tempo residente a Cattolica, è stato arrestato dai Carabinieri giovedì pomeriggio. L'uomo deve rispondere di furto aggravato e ricettazione di materiale rubato negli hotel chiusi da tempo per l'emergenza Covid. Le indagini sono partite da un furto in un albergo del centro lo scorso 29 gennaio. Il 41enne dopo aver forzato una finestra della struttura, era scappato portando con sé una planetaria, una idropulitrice, generi alimentari e superalcolici per un valore di circa 3000 euro. Il furto è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza della zona. Il malvivente è stato identificato ed è stato così perquisito il suo appartamento. All'interno della casa i Carabinieri hanno trovato: 4000 euro di attrezzi da lavoro, probabilmente sottratti ad uno stabilimento balneare; integratori proteici ed alimentari rubati ad un rivenditore nel maggio 2020; impastatrici, bilance, forni a microonde rubati in due hotel cattolichini tra novembre e dicembre scorsi; televisori ed altri piccoli elettrodomestici rubati in un hotel nel maggio 2020. Sul cellulare del 41enne anche tante altre foto di merce rubata che non era presente nell'abitazione. Probabilmente è stata già venduta. Il 41enne si trova in carcere a Rimini in attesa dell'interrogatorio di garanzia.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >