Venerdý 07 Maggio17:57:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mercato di Santarcangelo, con la zona arancione tornano i banchi non alimentari

Sarà chiusa al traffico la via davanti al municipio

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:12 - 15 Aprile 2021 Mercato ambulante di Santarcangelo di Romagna  (foto di repertorio) Mercato ambulante di Santarcangelo di Romagna (foto di repertorio).

Il rientro della Regione Emilia-Romagna in zona arancione segna il ritorno di tutti i banchi nei mercati settimanali di Santarcangelo, compresi quelli non alimentari. Per consentire il distanziamento tra i banchi e garantire il rispetto delle misure igienico-sanitarie per il contrasto alla diffusione del Covid-19, quindi, a partire dal 16 aprile l’area del mercato del venerdì si amplierà nuovamente, estendendosi anche alla via di fronte al Municipio.

Rientra dunque in vigore l’ordinanza che istituisce la chiusura al traffico veicolare della via di piazza Ganganelli nonché il divieto di sosta in via XXIV Maggio, dalle ore 6 alle 15 di ogni venerdì. Resta vigente, sempre dalle 6 alle 15, anche il divieto di transito e sosta in piazza e via Ludovico Marini, nonché nelle vie Daniele Felici (tra via Giordano Bruno e via Andrea Costa) e Giuseppe Verdi (nel tratto fra le vie Giordano Bruno e Ludovico Marini). Nella stessa fascia oraria sarà inoltre vietato il transito nelle vie Portici Torlonia e Andrea Costa (tra le vie Montevecchi e Daniele Felici).

In linea con le disposizioni igienico-sanitarie, l’area di mercato del venerdì è suddivisa in sotto-aree, con diversi varchi per l’ingresso e l’uscita, perimetrate e transennate con ingressi organizzati in modo da consentire l’accesso sia ai banchi del mercato che alle attività commerciali e ai servizi. Quattro i varchi previsti per l’entrata, nelle vie don Minzoni, Saffi, Andrea Costa-Montevecchi e Garibaldi-Arco Ganganelli.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >