Luned́ 17 Maggio16:13:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vaccini: San Marino, non previste dosi ai lavoratori frontalieri

Ancora nessuna deliberazione da tavoli bilaterali con Italia'

Attualità Repubblica San Marino | 18:02 - 11 Aprile 2021 Vaccini Sputnik Vaccini Sputnik.

A San Marino "non è prevista la vaccinazione dei lavoratori transfrontalieri. Come più volte ribadito dalla struttura, si esorta anzi i non assistiti dall'Istituto per la Sicurezza Sociale a non contattare i numeri telefonici dedicati alle prenotazioni vaccinali per evitare di appesantire un servizio già estremamente sovraccarico". E' quanto sostiene, in una nota, la Segreteria di Stato per la Sanità del Titano che chiarisce la posizione della piccola Repubblica alla luce delle indiscrezioni di stampa su eventuali aperture per la somministrazione di vaccini ai transfrontalieri. La Segreteria, viene sottolineato, "è in contatto con il Ministero della Salute Italiano, con il quale sta affrontando alcuni dossier che rivestono interesse comune. Tra di essi vi è anche il tema delle vaccinazioni, nell'ottica e con lo spirito, ribaditi negli accordi italo-sammarinesi sottoscritti il 26 marzo 2020 e il 11 gennaio 2021, di mutua collaborazione tra i due Paesi".

A giudizio della Segreteria, ancora, "l'Italia ha in molte occasioni dimostrato la sua attenzione verso la Repubblica di San Marino, che a sua volta è disponibile a mettersi a disposizione. Ogni decisione in merito ai piani vaccinali non potrà che venire discussa, trattata e formalizzata sui tavoli bilaterali in essere, e si conferma che al momento non vi è alcuna deliberazione in merito". Quindi, conclude la nota, viene chiesto alla stampa "di attenersi alle comunicazioni ufficiali fornite dalla struttura sanitaria sammarinese, per evitare incomprensioni e false aspettative in un periodo così delicato"



 

< Articolo precedente Articolo successivo >