Domenica 11 Aprile00:03:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, il Centro Polifunzionale Ex Mattatoio sarà un'opera pubblica corale

Assessore Laura Galli: "Molte le voci che parteciperanno alla concreta realizzazione"

Attualità Riccione | 14:57 - 06 Aprile 2021 Area esterna dell'ex mattatoio di Riccione Area esterna dell'ex mattatoio di Riccione.

"Il Centro Polifunzionale all'ex Mattatoio sarà un'opera pubblica corale perché da quando abbiamo iniziato ad illustrare il progetto ad associazioni, fondazioni ed enti privati abbiamo già avuto tante conferme. Vi sono alcune fondazioni e enti privati intenzionate ad investire sul progetto dell'amministrazione di Riccione, perché è una risposta concreta ai giovani, alla disabilità, al futuro di tante famiglie". Lo ha detto l'assessore e vice sindaco di Riccione, Laura Galli, che la scorsa settimana ha presentato il progetto insieme con il sindaco Renata Tosi e l'assessore ai Lavori pubblici, Lea Ermeti.
 

 "Un'opera corale anche perché vi sono più voci, l'Istituto Musicale è tra queste, poi vi sono le famiglie dei ragazzi che frequenteranno il Centro, le Fondazioni e gli Enti avranno un ruolo importante per qualificare i servizi agli utenti e l'amministrazione che sarà garanzia di equità per tutti. Per quanto riguarda il sito e il cantiere che dovrà aprirsi, ho già effettuato con il capo di gabinetto, l'architetto Roberto Cesarini, un ulteriore sopralluogo all'ex Macello comunale e pensiamo di procedere speditamente alle nomine per i tecnici che dovranno seguire la programmazione dei cantieri. Il Centro polifunzionale sarà una realtà da costruire tutti insieme, famiglie, Enti, insegnanti, associazioni e Fondazioni a cominciare dalla nuova sede dell'Istituto Musicale, visto che si tratta di quattro volumi autonomi anche nella costruzione. Ma ritengo che la collaborazione tra le varie voci sia la prima pietra di questo importante progetto sociale teso ad aiutare i giovani con disabilità a costruirsi una vita indipendente". 

< Articolo precedente Articolo successivo >