Venerd́ 23 Aprile00:22:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria: progetto nuova piazza Don Minzoni, proteste per il taglio degli alberi

Il gruppo civico per l'ambiente Futuro Verde: "progettazione incoerente con il Paesc"

Attualità Bellaria Igea Marina | 13:57 - 31 Marzo 2021 Bellaria: progetto nuova piazza Don Minzoni, proteste per il taglio degli alberi


Il gruppo civico per l'ambiente "Futuro Verde per Bellaria Igea Marina" esprime le proprie perplessità per il progetto di riqualificazione di piazza Don Minzoni e per l'abbattimento delle piante previsto durante i lavori. "L'Isola dei Platani, prima isola pedonale della città e si può dire della costa, era stata concepita proprio come una passeggiata nel verde, una sorta di oasi dove ripararsi dal caldo eccessivo nel periodo estivo", spiegano, aggiungendo: "neppure consola il fatto che abbattendo da una parte e piantando altre piante altrove, si possano avere  gli stessi effetti benefici". Il progetto di riqualificazione viene considerato incoerente con il Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima da poco approvato e nel quale si evidenzia che "l'unica soluzione per contrastare i cambiamenti climatici e l'inquinamento dell'aria, sono proprio gli alberi, per la vastità di benefici che producono, dalla purificazione dell'aria, alla mitigazione del microclima"

Il gruppo Futuro Verde chiede quindi un ripensamento sul progetto, per incrementare invece le zone ombreggiate e il verde urbano che "favorisce la socialità, diminuisce la presenza di polveri sottili nell'aria, attenua il rumore, contrasta l'innalzamento delle temperature, aumenta la permeabilità del suolo e garantisce alla città la connessione con i ritmi naturali e la presenza di varie specie animali e vegetali". 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >