Sabato 17 Aprile18:41:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, Piano Strategico presentato agli studenti delle superiori

Gli studenti di quarta e quinta del liceo Classico Cesare Valgimigli hanno incontrato due responsabili dell'Agenzia Piano Strategico di Rimini

Attualità Rimini | 11:30 - 31 Marzo 2021 Ingresso del comune di Rimini Ingresso del comune di Rimini.

Educazione dei giovani alla cittadinanza attiva. Si è tenuto martedì il secondo appuntamento dell'associazione culturale "Sarà" rivolto alle classi quarte e quinte delle scuole superiori del territorio di Rimini.

La seconda giornata di formazione dal titolo “Rigenerazione urbana partecipata: il futuro della città, la Rimini che sarà” ha visto come protagonisti 70 studenti del Liceo Classico Cesare-Valgimigli. A dialogare con loro c'erano Valentina Ridolfi e Noemi Bello, rispettivamente coordinatrice progetti e project manager dell'Agenzia Piano Strategico di Rimini.

“Un viaggio nelle frontiere della rigenerazione urbana che poggia sulla consapevolezza che i cittadini, a cominciare dai giovani, sono i veri attori della città e delle sue trasformazioni” ha commentato Ridolfi dopo l'incontro.

Incontro che è iniziato con la presentazione del Piano Strategico di Rimini visto come sforzo di pensiero collettivo, concepito in collaborazione con gli attori del territorio. Si è poi parlato della legge regionale sulla partecipazione, arrivando ad immaginare la città del futuro senza dimenticare l'esperienza del passato e la centralità del cittadino. Molte le domande degli studenti, interessati a capire le relazioni tra territori e persone ed il ruolo attivo che ognuno può avere nello sviluppo della propria comunità. 

La città agisce su un aspetto fondamentale per le persone che è la qualità della vita: Rimini è in continuo cambiamento, con tanti progetti di riqualificazione urbana, culturale e ambientale in corso. Le nuove generazioni saranno al centro dell’evoluzione della società locale, italiana ed europea. Per questo è importante che non smettano di formarsi e prendano parte fin da subito alla creazione di un futuro più sostenibile ed equo: tra gli obiettivi di Sarà. c’è proprio quello di avvicinare i giovani alla cosa pubblica, rendendoli partecipi del dibattito sul domani. L’incontro con il Piano Strategico si è mosso in questa direzione, con ottimi risultati ed un bel momento di confronto ed approfondimento.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >