Lunedì 19 Aprile05:08:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: maxi piano di sicurezza per Pasqua. Rigorosi controlli al confine con San Marino

Nelle città verranno monitorati luoghi di culto e quelli di ritrovo abituale

Cronaca Rimini | 14:18 - 30 Marzo 2021 Polizia (foto di repertorio) Polizia (foto di repertorio).

Cento unità tra forze dell'ordine e Polizia Municipale, più gli uomini dell'Esercito Italiano, pronte a garantire la sicurezza durante il periodo delle festività pasquali nel territorio riminese. Ci saranno anche controlli rigorosi sul rispetto delle norme anti Covid-19, a seguito della pianificazione seguita a numerosi riunioni del Comitato Provinciale dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica e di Coordinamento delle Forze di Polizia. Saranno posti sotto stretta sorveglianza i confini con la Repubblica di San Marino e verranno monitorati anche i luoghi di culto, per evitare assembramenti. Nelle città saranno tenute sotto sorveglianza le aree di ritrovo abituale: nel caso di Rimini, tra i luoghi monitorati, il centro storico e la zona della Vecchia Pescheria. "L’attuale scenario provinciale in cui si registrano numeri ancora molto elevati relativi alla situazione epidemiologica - sottolinea il Prefetto Giuseppe Forlenza - induce ad un ulteriore richiamo al senso civico e ad una maggiore consapevolezza delle proprie azioni". "La salute di tutti - chiosa - dipende da ognuno di noi e la salute di ognuno di noi dipende dal comportamento di tutti".


 

< Articolo precedente Articolo successivo >